ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01102020-102529


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CASSIANI INGONI, GIULIA
URN
etd-01102020-102529
Title
Alimentazione ed integrazione vitaminica: effetti sulla fertilità femminile
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
SCIENZE DELLA NUTRIZIONE UMANA
Supervisors
relatore Prof. Gravina, Giovanni
correlatore Dott.ssa Piccione, Carla
Parole chiave
  • alimentazione
  • fertilità
  • vitamine
  • procreazione medicalmente assistita
  • sindrome dell'ovaio policistico
Data inizio appello
29/01/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
RIASSUNTO
L’infertilità è una condizione patologica diffusa, a crescente prevalenza globale, che può influenzare il benessere psicologico e sociale delle coppie e necessita, in molti casi, il ricorso a tecniche di procreazione medicalmente assistita (PMA).
Specie nel genere femminile, esistono condizioni che possono alterare lo stato metabolico e la fertilità, come la presenza di ovaio policistico, l’eccessiva attività fisica o le alterazioni del peso corporeo, specie sovrappeso e obesità; è possibile pertanto agire su alcuni aspetti dello stile di vita per ridurne gli effetti negativi sulla sfera riproduttiva.
In particolare, in letteratura sono presenti evidenze che sottolineano come la fertilità possa essere influenzata dallo stile alimentare, non solo per l’apporto calorico e la ripartizione di macronutrienti, ma anche per il ruolo e la disponibilità di micronutrienti. Per il corretto funzionamento dei processi riproduttivi risulta protettivo un consumo moderato di carni rosse ed elevato di frutta e verdura, cereali integrali, legumi e alimenti ricchi di acidi grassi mono e polinsaturi. Indicazioni meno concordanti riguardano il consumo di pesce, almeno per alcuni tipi (specie per l’influenza dei livelli di inquinamento), e l’assunzione di soia, latticini scremati e/o interi, alcol e caffeina. Gli effetti dell’integrazione di vitamine D e B12, folati e inositolo risultano favorevoli, mentre minori evidenze riguardano gli antiossidanti, e ulteriori studi sono necessari per confermarne le indicazioni terapeutiche.
In conclusione, dall’analisi della letteratura è possibile indicare uno stile alimentare favorevole alla fertilità, per molti aspetti sovrapponibile alle caratteristiche della dieta mediterranea, e l’eventuale integrazione di specifici micronutrienti, specie per favorire gli esiti delle tecniche di PMA.

ABSTRACT
Infertility is an increasingly widespread condition, with a growing global prevalence, which can influence the psychological and social well-being of couples and it often involves the adoption of Assisted Reproductive Technology (ART).
Especially in female, there are some physical conditions that can alter the metabolic and fertility status, such as PCOS (Polycystic Ovary Syndrome), excess of physical activity or weight changes, particularly overweight and obesity. It is therefore possible to act on lifestyle and some risk factors, in order to reduce their negative effects on reproduction.
Fertility, as literature has shown, is influenced by the dietary pattern, not only with regards to caloric intake and body weight, but also to macro- and micronutrients distribution and availability.
A diet based on a moderate red meat consumption and high in fruits and vegetables, whole grains, legumes and foods rich in mono- and poly-unsaturated fatty acids seems to be protective for physiological reproductive processes. As far as it concerns seafood, there are different indications according to the type of fish (also for problems of environmental contaminants); conflicting indications also concern soy, full- or low-fat dairy products, alcohol and caffeine consumption.
Vitamins D and B12, inositol and folate supplements seem to be favorable to fertility, even if further studies are needed to confirm their therapeutic indications.
In conclusion, literature permits to identify a dietary pattern beneficial for fertility, similar to Mediterranean diet indications, and also the usefulness of micronutrients supplementation, especially to favour outcomes of ART.
File