ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01092018-141929


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CONCU, ILARIA
URN
etd-01092018-141929
Title
L'essenziale e invisibile agli occhi. Una ricerca empirica sulla disabilita visiva in eta adulta
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
SOCIOLOGIA E MANAGEMENT DEI SERVIZI SOCIALI
Commissione
relatore Prof.ssa Biancheri, Rita
Parole chiave
  • Disabilità visiva
  • cecità
  • ipovisione
  • Interazionismo simbolico
Data inizio appello
29/01/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Gli studi e le ricerche che si occupano dell&#39;influenza della disabilità visiva sulla qualità della vita sono molto esigue, seppure, al contrario, numerose evidenze mettono in luce come queste incidano notevolmente sulla quotidianità di quanti ne sono affetti. Attualmente i deficit visivi rappresentano una realtà consistente che coinvolge 362 mila persone solo in Italia, un numero che è destinato inevitabilmente ad aumentare sopratutto grazie all&#39;incremento della speranza di vita.<br>Il presente lavoro, attraverso l&#39;ausilio di metodologie qualitative, analizza gli effetti della disabilità visiva subentrata in età adulta e le influenze di quest&#39;ultima nella qualità della vita: con il supporto dell&#39;Interazionismo Simbolico e attraverso la somministrazione di 20 interviste semi strutturate è stata articolata una ricerca finalizzata a raccogliere le storie di vita, le narrazioni e i significati connessi con il mondo della cecità e ipovisione non congenite.<br>Il lavoro presenta dunque una prima parte introduttiva all&#39;interno della quale è stato esplorato il quadro concettuale di riferimento, da intendersi come una rassegna della letteratura sulla disabilità visiva, finalizzata ad illustrare le argomentazioni teoriche alla base della ricerca. La seconda parte del lavoro rappresenta invece la fase operativa in cui viene illustrato il disegno della ricerca e in cui sono stati descritti gli scopi del progetto e gli interrogativi che hanno guidato il lavoro, con un&#39;attenzione particolare alle fonti dei dati, alle variabili analizzate e alle tecniche utilizzate. Infine, la parte conclusiva, la terza fase, è suddivisa in ulteriori due momenti: l&#39;analisi dei risultati e le conclusioni in cui è stato posto un particolare focus sui limiti del lavoro e le possibilità di sviluppo dello stesso, in quanto, l&#39;intento di questo lavoro è quello di offrire una molteplicità di punti di partenza per allargare gli studi su tematiche come la fruibilità di risorse e servizi, la famiglia del disabile visivo in età adulta, i processi di accettazione della malattia e sopratutto il genere, prospettiva assente nella letteratura sociologica della disabilità di visiva ma fondamentale lente attraverso cui osservare i vissuti e le narrazioni delle donne non vedenti.<br>
File