logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01082020-225552


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
MARASA, FRANCESCA
URN
etd-01082020-225552
Thesis title
Sintesi stereoselettiva di sistemi biciclici cis-fusi [4.4.0] decano
Department
FARMACIA
Course of study
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Supervisors
relatore Prof.ssa Di Bussolo, Valeria
relatore Dott. Di Pietro, Sebastiano
Keywords
  • Nucleofili non bidentati
  • vinil epossido
  • stereoselettività
  • sistemi biciclici cis-fusi
Graduation session start date
29/01/2020
Availability
Withheld
Release date
29/01/2090
Summary
Strutture bicicliche stereodefinite cis-fuse [4.4.0] decano si riscontrano in diverse famiglie di molecole naturali farmacologicamente attive quali glicosidi cardiaci o alcuni antibiotici. Vista l’importanza farmacologica e farmaceutica che rivestono queste molecole, il mio lavoro di tesi ha riguardato la sintesi di composti biciclici cis-fusi 2,5,7- trioxa- e 2-aza-5,7-dioxa biciclo [4.4.0] decano, con particolare attenzione rivolta alla regio- e stereoselettività del loro processo di sintesi. Nel mio progetto di tesi, è stata individuata una nuova metodologia sintetica per ottenere i composti biciclici cis-fusi [4.4.0] decano, che utilizza quale building block il β-idrossimesilato. Tale molecola viene ciclizzata in situ, in presenza di t-BuOK per dare il vinil epossido corrispondente, che reagisce immediatamente con O-nucleofili bifunzionali opportunamente protetti, secondo un’esclusiva addizione coniugata, a dare con completa C-1 regio- e beta-stereoselettività i corrispondenti glicosidi 2,3 insaturi. Successivamente la trasformazione del gruppo ossidrilico in C-4 in un buon gruppo uscente, fornisce derivati che, a seconda del gruppo protettivo presente sul nucleofilo, e posti in opportune condizioni di reazione, hanno portato alla formazione delle specie bicicliche desiderate. Le strutture bicicliche cis-fuse [4.4.0] decano sono state accuratamente caratterizzate mediante studio NMR mono e bidimensionale, al fine di definire in maniera inequivocabile la struttura e la stereochimica dei sistemi ottenuti.
File