ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01082020-124742


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
DELLA PELLE, CHIARA
URN
etd-01082020-124742
Title
I metodi di Procreazione Medicalmente Assistita come fattore di rischio per il Diabete Mellito Gestazionale
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Del Prato, Stefano
correlatore Dott.ssa Bertolotto, Alessandra
Parole chiave
  • ART
  • procreazione assistita
  • PMA
  • diabete gestazionale
  • GDM
Data inizio appello
28/01/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
28/01/2090
Riassunto analitico
La procreazione medicalmente assistita (PMA) sembra associarsi ad un maggior rischio di diabete gestazionale (GDM), ma non è noto se tale associazione sia dovuta all'età più avanzata delle mamme o alla maggior frequenza di gravidanze multiple nelle donne sottoposte a PMA. Pertanto, scopo dello studio è stato valutare se la PMA rappresenta un fattore di rischio indipendente per GDM nelle gravidanze singole.
A tale scopo sono stati raccolti retrospettivamente i dati clinici ed antropometrici relativi a 221 donne sottoposte a PMA e di 256 donne, accoppiate per età e BMI, che avevano concepito spontaneamente, e hanno eseguito lo screening del GDM dal 2011 a Giugno 2019 in accordo con le linee guida nazionali. Delle 477 donne inserite nello studio, 32 sono state escluse dall'analisi per gravidanza multipla.
Fra le 441 donne inserite nell'analisi (età 38±4 anni; BMI pre-gravidico 23.3±4.0 Kg/m2), non si osservavano differenze per età media, BMI e familiarità per diabete fra le donne sottoposte a PMA e coloro che avevano concepito spontaneamente. Le prime erano più frequentemente primipare, mentre fra le ultime si osservava una maggiore prevalenza di pregresso GDM. La prevalenza di GDM nell'intera coorte era pari a 36.1% e risultava significativamente più elevata nelle donne sottoposte a PMA (52.3% vs. 23.4%; p<0.0001). Nell'intera coorte risultavano fattori di rischio per GDM: età (OR 1.07 95%IC 1.02-1.13), familiarità di I grado per diabete (OR 2.02 95%IC 1.31-3.10), pregresso GDM (OR 2.09 95%IC 1.39-3.14), obesità pre-gravidica (OR 3.28; 95%IC 1.57-6.86) e PMA (OR 3.59; 95%IC: 2.39 - 5.39). All'analisi multivariata permanevano fattori di rischio indipendenti per GDM: familiarità per diabete (OR 1.67; 95%IC: 1.03-2.69), pregresso GDM (OR 7.05; 95%IC: 2.92-17.04); obesità pre-gravidica (OR 2.72; 95%IC 1.21-6.13) e PMA (OR 4.14; 95%IC 2.65-6.48).
Fra le donne sottoposte a PMA, almeno una su due sviluppa GDM, e la PMA appare un fattore di rischio indipendente dai tradizionali fattori di rischio per GDM. Pertanto, lo screening del GDM dovrebbe essere promosso nelle donne sottoposte a PMA.
File