logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01072021-160335


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
DI SIMO, LORENZO
URN
etd-01072021-160335
Thesis title
Sviluppo di vie sintetiche per l'ottenimento di inibitori duali di integrine e metalloproteasi della matrice extracellulare a potenziale attività antitumorale
Department
FARMACIA
Course of study
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Supervisors
relatore Prof.ssa Nuti, Elisa
relatore Prof. Rossello, Armando
relatore Dott.ssa Cuffaro, Doretta
Keywords
  • MMPs
  • integrins
  • matrix metalloproteinasis
  • integrine
  • inibitori duali
  • dual inhibitors
  • composti antitumorali
  • anticancer compounds
  • MT1-MMP/MMP14
Graduation session start date
27/01/2021
Availability
Withheld
Release date
27/01/2027
Summary
Le metalloproteasi di matrice (MMPs) sono enzimi proteolitici zinco-dipendenti che ricoprono importanti funzioni a livello della matrice extracellulare (ECM), risultando implicate nei processi di degradazione e rimodellamento delle strutture che la costituiscono. Un’iperespressione di questi enzimi determina esiti patologici, nella formazione e nella crescita tumorale, ma soprattutto nella proliferazione e nei processi di metastatizzazione e angiogenesi.
Un’altra categoria di proteine coinvolta nei meccanismi di adesione dell’ECM, sono le Integrine, recettori transmembranali di adesione. Sono coinvolte non solo in meccanismi di motilità, e di proliferazione cellulare, ma anche nella regolazione dell’invasione tissutale da parte di cellule tumorali, che le identifica come bersagli terapeutici nel cancro e condizioni patologiche associate.
Tra le varie MMPs, MT1-MMP (o MMP14) è una delle proteasi maggiormente studiate in processi di migrazione tumorale, in particolare per il suo coinvolgimento nell’attivazione di pro-MMP-2. In questo processo, MT1-MMP lavora sinergicamente con le integrine -specialmente l’Integrina αvβ3- in differenti microdomini cellulari.
L’attività complementare di MT1-MMP e αvβ3 risulta un aspetto interessante nella ricerca di molecole con attività antitumorale e antiangiogenica. Questo aspetto ha interessato e ispirato il lavoro di tesi che ho svolto, con l’intento di andare a sintetizzare inibitori duali che riconoscano come bersaglio integrine e MMPs.
File