ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01072016-110651


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
ROAS, LAURA
URN
etd-01072016-110651
Title
Utilizzo di sostanze stupefacenti a finalita terapeutiche ed idoneità alla guida
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
MEDICINA LEGALE
Commissione
relatore Prof. Lelli, Stefano
correlatore Prof. Giusiani, Mario
Parole chiave
  • patenti
  • stupefacenti
  • medicinali
Data inizio appello
26/01/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
26/01/2019
Riassunto analitico
Il DLgs n. 59 del 18/04/2011, “Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida” stabilisce i requisiti minimi di idoneità fisica e mentale per la patente di guida, in particolare, il divieto di utilizzo di sostanze psicotrope o stupefacenti e di abuso o consumo abituale di medicinali la cui quantità assunta sia tale da avere influenza sull’abilità alla guida, non fornisce alcuna indicazione in merito agli accertamenti clinico-tossicologici da porre in atto ai fini della verifica di tali requisiti. La mancanza di indicazioni ministeriali e regionali, nonché di indirizzi scientifici univoci, determina, da parte delle commissioni mediche per le patenti di guida,comportamenti diversificati, ovvero del tutto contrastanti con conseguente insoddisfazione da parte degli utenti, soprattutto in considerazione dell’incremento delle prescrizioni di farmaci analgesici ad azione centrale della classe degli oppiacei ovvero prodotti medicinali a base di cannabis sativa a scopo antalgico e/o miorilassante. <br>La Commissione Medica Locale (CML) per le patenti di guida dell’Azienda Sanitaria Locale ASL 5 di Pisa, in collaborazione con il Dipartimento delle Dipendenze della stessa Azienda, ha sviluppato un protocollo di accertamento da proporre in sede regionale per l’elaborazione di un documento di indirizzo sull’argomento. Il protocollo interessa soggetti incorsi in violazioni dell’art. 187 del NCS, segnalati per uso di droghe da Uffici Territoriali del Governo/Prefetture (es. art. 75 DPR 309/90) o per i quali la CML abbia notizie o sospetti un uso o un abuso/dipendenza, attuale o pregresso di droghe ovvero in casi di assunzione di medicinali elencati in Tabella 5 per necessità cliniche. In particolare, il protocollo prende in considerazione i pazienti senza pregresse o attuali patologie da uso di droghe (uso occasionale), i pazienti con pregresse patologie da uso di droghe (abuso/dipendenza), i pazienti con patologie da uso di droghe in cura con metadone o buprenorfina e i pazienti in cura con prodotti a base di cannabis o analgesici oppiacei.
File