ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01022017-155355


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RAIMONDO, JOSEPH
URN
etd-01022017-155355
Title
Il sarcofago ligneo. Analisi sui sistemi di assemblaggio e incastro dall'Antico Regno al Terzo Periodo Intermedio
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
ORIENTALISTICA: EGITTO, VICINO E MEDIO ORIENTE
Supervisors
relatore Dott. Miniaci, Gianluca
correlatore Prof.ssa Betrò, Maria Carmela
Parole chiave
  • cassa
  • alveo
  • rettangolare
  • antropoide
  • catalogo
  • attrezzi
  • strumenti
  • tools
  • alberi
  • falegname
  • chiusura coperchio
  • cucitura
  • giunto
  • coffins
  • wood
  • legno
Data inizio appello
06/02/2017;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
06/02/2020
Riassunto analitico
Per lo sviluppo del seguente lavoro ho cercato di trarre tutte le informazioni necessarie tramite la creazione di un catalogo comprendente 262 sarcofagi lignei tra rettangolari e antropoidi. Questi sono un risultato di svariate campagne di scavo e altrettante acquisizioni museali. Ritengo che uno studio sui sarcofagi, quale che esso sia, non possa certo mancare di rammentare, anche se brevemente, il significato religioso che questo ha posseduto nella cultura egiziana. Avendo come protagonista di studio il sarcofago ligneo mi è parso doveroso cercare di individuare quali materie prime poteva utilizzare l’antico falegname egiziano, offrendo anche una panoramica della sua figura professionale. Comprendendo i vari tipi di strumenti da esso impiegati, quale tecnica ha usato per tagliare le assi, in che modo ha ottenuto i buchi per i cavicchi, gli incavi per i tenoni e tutto ciò di cui ha bisogno un sarcofago per essere creato, si riesce a guardare questo tipo di reperti da un punto di vista che è completamente differente da quello cui si è solitamente abituati. Vi è un capitolo dedicato interamente alle tipologie d’incastro e alle giunzioni individuate durante la fase di ricerca di questo studio. È scontato dire che il metodo costruttivo di un sarcofago rettangolare si differenzia nettamente da quello di un sarcofago antropoide, nonostante in entrambi risulta l’impiego di alcune tipologie d’incastro; dunque una panoramica sulla costruzione del sarcofago antropoide ci aiuta a comprendere anche questa tipologia. Ogni sarcofago ha certamente un suo sito di provenienza, ma alcune volte esso ci risulta ignoto per diversi fattori. Questo problema si presenta soprattutto per quei sarcofagi che vennero acquistati al “mercato d’arte” dalle Istituzioni stesse o dai privati, i quali possono, a loro volta, decidere di donarli ai musei. La creazione del catalogo e l’utilizzo di tabelle e grafici ci permettono di fare anche alcune osservazioni, come considerazioni di carattere cronologico, la specie a cui appartiene il legno utilizzato, l’identificazione dei proprietari dei sarcofagi (nome, titoli, genere ed età), conoscere un loro eventuale riutilizzo e, ovviamente, il loro contesto di scavo.
File