Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-12162014-132346


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale
Autore
GIGLI, ANTONELLA
URN
etd-12162014-132346
Titolo
MANI DI MAGO MAGIA DEI PENNELLI (VIRTUALI) QUANDO LA TECNOLOGIA DIVENTA MAGIA
Struttura
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Corso di studi
INFORMATICA UMANISTICA
Commissione
relatore Dellepiane, Matteo
correlatore Salvatori, Enrica
controrelatore Rapisarda, Beatrice
commissario Tesconi, Maurizio
commissario Del Vigna, Fabio
commissario Cresci, Stefano
commissario Dott.ssa La Polla, Mariantonietta Noemi
Parole chiave
  • scultura digitale
  • ricostruzione 3D
  • carro allegorico
  • carnevale di Viareggio
Data inizio appello
09/02/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questa tesi intende sviscerare dall’interno il lavoro che viene svolto durante la costruzione di un “carro allegorico”, simbolo riconosciuto nel mondo, del Carnevale di Viareggio, il quale, attraverso i secoli ha subito diverse innovazioni rimanendo, comunque, legato alle sue tradizione. composta essenzialmente distribuita in due parti: una che soddisfi la fase di ricerca storica, pur mantenendo sempre e comunque, una continua interazione con i sistemi informatici e multimediali come strumento di comunicazione, e una seconda più pratica e tecnologica, prodotta con esperienza diretta.
Nella prima parte,verrà esposta la storia delle origini delle celebrazioni legate alla festività del “Carnevale”, in quanto manifestazione storica e, si analizzerà, soprattutto, l’evoluzione tecnologica dei metodi e dei materiali, raggiunta, dai costruttori dei “Giganti di Cartapesta” attraverso i secoli, mettendo a confronto i procedimenti tradizionali verso le innovazioni portate dalle nuove tecnologie informatiche, osservando i vantaggi che queste hanno comportato durante tutte le varie fasi di lavorazione.
Nella seconda parte, oggetto essenziale, sarà soprattutto, l’esperienza personale tramite la rappresentazione tridimensionale di un carro allegorico e di tutti i suoi elementi,“La Penisola Sommersa” dei F.lli Uberto e Luigi Bonetti, e la ricostruzione della sua geometria e delle sue caratteristiche di superficie. Uno studio approfondito a partire dalla sua creazione fino allo stato finale, con una panoramica sull’utilizzo delle diverse tecniche e un’analisi dei vari metodi e sistemi di elaborazione del dato tridimensionale, dalla ricostruzione attraverso l’acquisizione di immagini, alla posteriore rielaborazione e una successiva rimodellazione a partire dalla nuvola di punti generata e rielaborata, con utilizzo della Computer Grafica e della Scultura digitale.
Progetto che potrà essere concretizzabile con la creazione di un museo multimediale interattivo del Carnevale di Viareggio, che accolga i modelli tridimensionali, ricostruiti dai vari carri allegorici, al fine di costituire un prezioso strumento di consultazione e fruizione sia per l’utenza specialistica che per il pubblico interessato, permettendo altresì l’utilizzo dell’archivio digitale anche per finalità educative, attraverso lo sviluppo di percorsi didattici personalizzati e tematici, dove sia possibile ripercorrere tangibilmente la storia tecnologica fin dalle sue origini.
File