Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-11242008-094224


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
DI GRAZIA, RICCARDO
URN
etd-11242008-094224
Titolo
Il processo di goffratura delle carta: il miglioramento continuo applicato alla progettazione dei rulli incisi alla Fabio Perini S.p.A.
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA GESTIONALE
Commissione
Relatore Prof. Mirandola, Roberto
Parole chiave
  • rulli incisi
  • Perini
  • miglioramento continuo
Data inizio appello
10/12/2008;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
10/12/2048
Riassunto analitico
Il presente lavoro nasce in seguito all’esperienza di tirocinio svolta presso la Fabio Perini S.p.A., azienda leader nella produzione di macchine per la trasformazione della carta tissue, e presso la Perini Engraving S.r.l, azienda ad essa collegata, specializzata nella progettazione e realizzazione di rulli destinati alla goffratura di prodotti tissue (rulli incisi).

Obiettivi

Il tirocinio si proponeva l’obiettivo di analizzare i problemi legati alle frequenti non conformità dei rulli incisi: Perini Engraving S.r.l. progetta e realizza i rulli incisi commissionati dalla Fabio Perini S.p.A.. Nello specifico le non conformità riguardavano le tolleranze dimensionali dei rulli incisi, soggetti nella maggioranza dei casi a una deroga di accettazione da parte del committente.
Un altro obiettivo, molto più ambizioso, era la sensibilizzazione del personale direttamente coinvolto con il lavoro svolto verso le metodologie e le tecniche di analisi che avrei introdotto. Quest’ultime in particolare, caratterizzate da un riscontro numerico oggettivo, avrebbero dovuto vincere la resistenza di chi, forte della sua decennale esperienza, si affidava ad un analisi più sensoriale ed intuitiva. In altre parole il lavoro effettuato doveva essere un vettore di sensibilizzazione verso la cultura del numero e di condivisione del know-how.

Metodologia

Dopo una prima fase di introduzione e di comprensione del contesto operativo il lavoro si è articolato secondo le seguenti fasi sequenziali:
· Raccolta dati sui rulli incisi: I certificati di collaudo, che riportano le misurazioni sul prodotto finito, sono stati raccolti e divisi anno per anno. Questa fase è stata necessaria perché non era presente un archiviazione puntuale dei certificati.
· Modalità di rilevazione dei dati: Sono state verificate le modalità di misurazione dei rulli incisi interpellando direttamente gli operatori addetti al fine di appurare la correttezza della metodologia.
· Creazione Database e immissione dati: E’ stato creato un Database ad hoc su Access con maschera di inserimento per l’immissione e la memorizzazione di tutte le misurazioni presenti sui certificati. Il Database così creato rappresenta un valido strumento di raccolta dei dati che è alla base dell’analisi effettuata.
· Analisi dei dati: In accordo con il responsabile della Qualità della Fabio Perini S.p.A. e con il responsabile della Progettazione/Produzione della Perini Engraving S.r.l., è stata svolta un analisi statistica dei dati anno per anno, dividendo i certificati in varie categorie, a seconda della tipologia di lavorazione del rullo inciso.
· Presentazione dei risultati dell’analisi: I dati analizzati sono stati presentati ai responsabili della Progettazione della Fabio Perini S.p.A. direttamente coinvolti nella definizione delle specifiche dei rulli incisi.
· Azioni migliorative: A seguito dell’analisi effettuata sono state proposte alcune soluzioni per diminuire le non conformità.



La struttura dei capitoli segue la linea logica appena descritta. Nel primo capitolo verrà infatti presentata la Fabio Perini S.p.A, mentre nel secondo capitolo verranno descritte le diverse tipologie di goffratura della carta, presentando infine la Perini Engraving S.r.l. come fornitore dei rulli incisi che effettuano la goffratura. Il terzo capitolo ricalca la struttura del capitolo 8 della norma ISO 9001:2000, indicando quindi le misurazioni effettute, l’analisi ed i miglioramenti ottenuti a conferma dell’applicazione dell’ormai noto cerchio di Deming.

File