ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11212019-094947


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
ASTI, CHIARA
URN
etd-11212019-094947
Title
TRATTAMENTO CHIRURGICO DELLE PERFORAZIONI ESOFAGEE: STRATEGIA E RISULTATI IN UN CENTRO DI RIFERIMENTO
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Dott. Santi, Stefano
correlatore Dott. D'Imporzano, Simone
correlatore Dott. Belluomini, Mario Antonio
Parole chiave
  • perforazioni esofagee
  • trattamento perforazioni esofagee
  • Sindrome di Boerhaave
Data inizio appello
10/12/2019;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Data di rilascio
10/12/2022
Riassunto analitico
La perforazione esofagea rappresenta la più grave tra le perforazioni del tratto gastroenterico ed una delle emergenze chirurgiche più difficili da trattare.
Fortunatamente si tratta di un’evenienza rara nella popolazione generale, dal momento che risulta essere correlata ad un alto tasso di mortalità nonostante i progressi diagnostici e strumentali; per una corretta gestione del paziente siamo costretti a fronteggiare diverse criticità, quali:
• diagnosi, da effettuarsi più rapidamente possibile
• timing diagnostico-terapeutico
• adeguata strategia di trattamento
• gestione delle complicanze.
Secondo diversi autori, come citeremo in seguito, questi punti risultano essere fondamentali per determinare l’outcome del paziente; il fattore statisticamente più rilevante è, senza alcun dubbio, la diagnosi precoce, dove per precoce intendiamo entro le 24 ore dall’evento acuto.
Il nostro obbiettivo è quello di porre l’attenzione su una patologia di interesse certamente specialistico, ma con la quale qualunque medico-chirurgo può avere a che fare in un contesto emergenziale: essendo caratterizzata da elevata mortalità, l’unico modo per modificare sostanzialmente la prognosi del paziente è quello di giungere a diagnosi più velocemente possibile, così da indirizzarlo al centro specializzato più vicino per le cure del caso.
A conclusione faremo un’analisi della nostra esperienza pluriennale (1998-2019) come Centro Regionale di Riferimento per la Diagnosi e la Terapia delle Malattie dell’Esofago.
File