ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11202018-154028


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
ARZILLI, GUGLIELMO
URN
etd-11202018-154028
Title
ATTITUDINE ALLE VACCINAZIONI E PERCEZIONE DEL RISCHIO IN CAMPIONE DI GENITORI TOSCANI
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Lopalco, Pietro Luigi
Parole chiave
  • coperture vaccinali
  • Tversky
  • vaccino
  • health literacy
  • Kahneman
  • esitazione vaccinale
Data inizio appello
11/12/2018;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Data di rilascio
11/12/2021
Riassunto analitico
Il calo delle coperture vaccinali e la continua insorgenza di focolai di malattie infettive pongono l’attenzione su un problema sempre più attuale: l’esitazione vaccinale. Le critiche mosse al recente decreto Lorenzin che istituisce l’estensione dell’obbligo vaccinale, includendo anche l’obbligo di certificazione per la frequenza delle scuole dell’infanzia, inserisce di fatto nelle priorità degli istituti di Igiene e Sanità pubblica italiani il dovere di spiegare le cause dell’esitazione vaccinale. Il dibattito riguardante l'importanza delle vaccinazioni è di grande attualità in Italia. Le frequenti epidemie di morbillo registrate negli ultimi anni sono l’input per poter tornare a parlare di obbligo vaccinale e occasione per screditare i falsi vecchi miti legati alla sicurezza dei vaccini in primis per il trivalente anti-morbillo-parotite-rosolia (MPR). Il fenomeno della Vaccine Hesitancy è complesso e soggetto a numerose variabili: differenti contesti sociali, psicologici e culturali. Fra le argomentazioni addotte dagli esitanti, oltre ai non ben precisati rischi di gravi effetti collaterali dei vaccini, ricorrono i sospetti sulle autorità sanitarie e le industrie farmaceutiche in un quadro più ampio di sfiducia verso la classe e la scienza medica in generale, tipica del nostro paese e di tutto il mondo occidentale.
Con la presente tesi abbiamo cercato, attraverso un’indagine basata su di un questionario, di evidenziare alcune criticità che spingono all’esitazione vaccinale in un campione di genitori del territorio di Livorno con almeno un figlio di età compresa tra 0 e 18 anni.
Lo studio nasce come espansione di un precedente sull’Health Literacy con lo scopo di trovare una correlazione con l’esitazione vaccinale. Guida indispensabile per la creazione del questionario è stata Teoria del prospetto di Daniel Kahneman e Amos Tversky, elaborata in modo da mettere in evidenza la contraddizione delle scelte di fronte al tema vaccinale. In ultimo abbiamo cercato una correlazione tra l’errata percezione del rischio di malattie inserite nel piano vaccinale e l’esitazione vaccinale. L’esitazione vaccinale dei genitori è stata determinata mediante il VCI calcolato in base alla loro risposta a 6 quesiti sugli argomenti attualmente più dibattuti riguardo alle vaccinazioni.
File