Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-11172009-105553


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
ROSSETTI, MARCO
URN
etd-11172009-105553
Titolo
Modelli evolutivi del magmatismo alcalino Cenozoico del Rift Antartico
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
SCIENZE GEOLOGICHE
Commissione
relatore Prof. Sergio Rocchi
Parole chiave
  • magmatismo
  • WARS
  • modellizzazioni
  • frazionamento
Data inizio appello
2009-12-18
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2049-12-18
Riassunto analitico
All’interno della NVL sono stati studiati i prodotti della Daniell Peninsula, Mt. Rittmann, Cape Crossfire e Cape King assieme a Greene, Monteagle, McGee Igneous Complexes, al fine di capire quale possa essere stato il processo responsabile della loro evoluzione petrogenetica. In queste ultime due aree, gli affioramenti sono spesso composti da rocce intrusive mafiche, associate a rocce felsiche. Per ogni zona sono stati studiati a livello petrografico i prodotti più evoluti, seguiti poi da modellizzazioni petrologiche e interpretazioni dei dati geochimici ed isotopici. Sono stati effettuati modelli del bilancio di massa per i processi di cristallizzazione frazionata, e si sono ottenuti modelli di concentrazione degli elementi incompatibili, confrontabili con quelli reali. Si osservano un trend che va da composizioni basaltiche a trachitiche con ramificazione verso rioliti e fonoliti, e un altro trend da basaniti a trachiti fonolitiche. Il processo responsabile nell’evoluzione di entrambi i trend è stato per almeno il 90% la cristallizzaziona frazionata. Nell’ultimo stadio può essere ipotizzato smescolamento limitato a Cape Crossfire. Inoltre, grazie ai dati isotopici si nota che alcuni campioni possono aver subito contaminazione da crostale.
File