Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-11162011-120758


Tipo di tesi
Tesi di dottorato di ricerca
Autore
BUFFONI, ANDREA
Indirizzo email
andreabuffoni@virgilio.it
URN
etd-11162011-120758
Titolo
L'analisi configurazionale in tre dimensioni. L'uso del Mark Point Analisys per lo studio dell'orografia dei centri abitati
Settore scientifico disciplinare
ICAR/20
Corso di studi
SCIENZE E METODI PER LA CITTA' E IL TERRITORIO EUROPEI
Commissione
tutor Prof. Valerio Cutini
correlatore Ing. Massimiliano Petri
Parole chiave
  • Mark Point Analisys in tre dimensioni
  • Space Syntax
Data inizio appello
2011-12-19
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
La presente tesi giunge a compimento di un percorso di formazione e di ricerca orientato sull’analisi
spaziale dei centri abitati, che nel corso del dottorato è andato concentrandosi sull’analisi
configurazionale e indirizzato in concreto a migliorarne le potenzialità e l’affidabilità. Più in
particolare, scopo della presente tesi di dottorato è la ricerca di una metodologia volta ad accrescere
e migliorare le tecniche operative di analisi configurazionale. L'analisi configurazionale, che trova
la sua origine a metà degli anni Ottanta dalla Space Syntax di Bill Hillier e da allora oggetto di
numerosi sviluppi e affinamenti, è tuttavia rimasta relegata allo studio delle sole caratteristiche
planimetriche della griglia dei percorsi di un insediamento urbano. L’affinamento che qui si
propone è mirato alla estensione delle tecniche di analisi configurazionale alla considerazione della
terza dimensione del tessuto urbano che si deve sottoporre ad analisi, attraverso l'apprezzamento
delle caratteristiche dell'assetto orografico dell’insediamento. Si introduce, quindi, oltre
all'andamento planimetrico degli elementi costituenti la griglia, il loro andamento altimetrico, la
relativa pendenza.
La tecnica operativa oggetto della tesi di dottorato trova le sue radici nella Mark Point Parameter
Analisys ( Ma.P.P.A) (Cutini, Petri, Santucci, 2004), che riduce a sistema la griglia attraverso
l'inserimento di punti, i mark points, selezionati nella griglia dei percorsi urbani. Rispetto alla Axial
Analisys o alla Visibility Graph Analysis (VGA), la MAPPA ha la caratteristica di rendersi
disponibile al miglioramento e al potenziamento per lo studio in termini tridimensionali.
File