ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11122012-223553


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
QUARADEGHINI, ALESSIA
URN
etd-11122012-223553
Title
Gestione delle Risorse Umane e Talent Management: il caso Liquigas.
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
MANAGEMENT & CONTROLLO
Supervisors
relatore Prof. Bonti, Mariacristina
Parole chiave
  • Talent Management
  • Risorse Umane
  • Gestione delle Risorse Umane
Data inizio appello
05/12/2012;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
05/12/2052
Riassunto analitico
Il seguente lavoro si dividerà in due parti; la prima dedicata alla trattazione teorica delle politiche di gestione delle Risorse Umane (con esclusione della pianificazione e delle politiche di retribuzione) concentrandosi in modo particolare sull’analisi dettagliata del Talent Management dalle origini, alle azioni legate alla gestione del talento, al processo in sé, all’analisi dei vantaggi e degli svantaggi, alla Succession Planning. La seconda parte, invece, riguarderà l’analisi di un caso pratico: in particolare verrà analizzata l’implementazione del Talent Management all’interno dell’azienda Liquigas.
L’obiettivo di tale lavoro è, dunque, quello di mettere in evidenza l’importanza della gestione delle Risorse Umane e dello sviluppo e dell’implementazione di tutte le politiche allo scopo di ottenere un miglioramento delle performance aziendali e il mantenimento della propria competitività sul mercato.
In modo particolare l’introduzione in azienda della gestione dei talenti (Talent Management) permette oltremodo di capire quanto le persone, soprattutto quelle con talenti particolari, possano incidere sul successo aziendale.
Nel dettaglio l’elaborato è suddiviso in sei capitoli.
Il capitolo 1 si concentra su un’inquadratura generale di quella che è la gestione delle Risorse Umane concentrandosi in modo particolare sul suo sviluppo negli anni, sulle leggi ad essa legate e sui diversi approcci alla gestione delle Risorse Umane;
Il capitolo 2, invece, tratta nel dettaglio le politiche di selezione del personale analizzando le diverse fasi che compongono il processo di selezione ( reclutamento, screening, valutazione ed inserimento) introducendo i concetti di Job Analysis, Job Description, Job Specification e di profilo del candidato, test psicometrici, assessment center e colloquio;
Il capitolo 3 si concentra, invece, sulle tecniche di apprendimento e di formazione; in modo particolare sull’analisi del processo di formazione dall’analisi del fabbisogno formativo, alla pianificazione dell’intervento sino alla somministrazione sia attraverso tecniche tradizionali, come l’insegnamento in aula, sia attraverso metodi più attuali con il Net-learning;
Il capitolo 4 analizza, invece, le politiche di valutazione del personale, sottolineando l’importanza di tali attività nel raggiungere risultati più efficienti ed efficaci e la difficoltà di implementare nelle aziende un solido e preciso sistema di valutazione delle performance, andando quindi a sottolineare i vantaggi, gli svantaggi e le difficoltà legate alla valutazione delle prestazioni del personale. Questo capitolo analizza il processo di valutazione dalla pianificazione dell’intervento valutativo, al colloquio tra valutatore e valutato, sino al feed-back alla fine del processo.
Il capitolo 5, infine, rappresenta l’ultimo capitolo della parte teorica di questo lavoro e concentra la sua analisi sul Talent Management, ovvero sulla gestione dei talenti aziendali, cioè la gestione di tutte le persone che godono di un talento particolare.
Questo capitolo mette in luce l’importanza di tale gestione all’interno dell’organizzazione, e lo analizza nel dettaglio: le origini, il concetto di guerra del talento, le azioni del talento (segmentazione strategica dei talenti, riconoscere i talenti: individuazione e attrazione, formare i talenti, sviluppare e trattenere i talenti, sviluppare la leadership pipeline, motivazione e riconoscimento, certificare lo sviluppo dei talenti aziendali), lo sviluppo e implementazione del processo, lo definizione delle fasi del processo di Talent Management, il processo di Assessment, la Talent Review e la Succession Planning.
Il capitolo 6, infine, si concentra sull’analisi di un caso pratico.
Viene analizzata la gestione del talento realizzata dall’azienda Liquigas. L’azienda fa parte, infatti, del gruppo di imprese, che rappresenta solo il 5% in Italia, che dichiara di avere al suo interno una politica di gestione del talento.
Liquigas ha implementato il Talent Management, al suo interno, da circa sei anni e dal 2012 tale politica viene identificata con il nome di progetto Accademy.
L’analisi di tale lavoro si concentra sulla descrizione del processo di Talent Management descrivendo gli obiettivi che l’organizzazione si è prefissa e le fasi per la sua realizzazione, mettendone in luce i criteri e gli strumenti utilizzati per individuare, selezionare e gestire i talenti. Attraverso tale indagine vengono anche individuate le difficoltà riscontrate in tale implementazione e i benefici che ne sono derivati.
Il lavoro svolto permette infine di mettere in evidenza il legame che unisce il Talent Management e la Succession Planning all’interno di Liquigas.
L’elaborazione del caso è stata possibile grazie all’acquisizione di materiale e informazioni ottenuti attraverso un’intervista al Dott. Alessandro Merati, Direttore Risorse Umane in Liquigas. Si ringrazia l’organizzazione per la disponibilità e per la collaborazione nella persona di Dott. Alessandro Merati, Direttore Risorse Umane, e di Andrea Arzà, Dirigente Responsabile della Direzione Sviluppo Italia.
File