Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-11112013-122808


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
GRANDE, GIANFRANCO
URN
etd-11112013-122808
Titolo
Le scelte di fine vita alla luce della Carta costituzionale
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Romboli, Roberto
Parole chiave
  • modello condiviso
  • Costituzione pluralista
  • trattamento
  • consenso
  • autodeterminazione
Data inizio appello
09/12/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
09/12/2016
Riassunto analitico
Le problematiche relative al “fine vita” sono al centro del dibattito sociale, etico e politico, determinando ormai una discussione multidisciplinare. In questo lavoro si cercherà innanzitutto di mettere in evidenza come, nella Costituzione, sia garantito non solo un diritto alla salute ma anche un diritto a non essere curato, connesso inoltre ad una inviolabilità della libertà personale. Si affronteranno poi il concetto di morte e le differenze tra stato vegetativo permanente e persistente, sottolineando le problematiche giuridiche relative alla nutrizione e idratazione artificiale: ci si chiede infatti se queste siano o meno da considerare un accanimento terapeutico. Un ampio spazio sarà riservato alla trattazione e alla classificazione delle diverse tipologie di eutanasia; si evidenzierà poi come nell’ordinamento italiano manchi una normativa che disciplini specificamente il fenomeno eutanasico. Altro aspetto che sarà affrontato è quello relativo alle cure palliative e al diritto del malato a non soffrire. Nell’ultima parte del lavoro si analizzeranno due diverse vicende giudiziarie, particolarmente rilevanti da un punto di vista giurisprudenziale e che hanno colpito l’opinione pubblica. Infine si cercherà di spiegare in cosa consistano le dichiarazioni anticipate di trattamento, accennando alle proposte di legge giunte in parlamento negli ultimi anni e relative proprio al testamento biologico.

File