Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-10112017-101247


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale
Autore
AGRESTI, FILIPPO
Indirizzo email
filippoagresti92@gmail.com
URN
etd-10112017-101247
Titolo
Progettazione di un motore monofase Line Start Permanent Magnet
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA ELETTRICA
Commissione
relatore Prof. Sani, Luca
Parole chiave
  • alta efficienza
Data inizio appello
27/11/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’ elaborato descrive i criteri necessari per la progettazione di un motore monofase Line Start Permanent Magnet (LSPM). I motori LSPM combinano l’ elevata efficienza dei motori a magneti permanenti (Brushless) con la capacità, da parte dei motori asincroni, di avviarsi autonomamente collegandosi direttamente alla rete, senza la necessità di un inverter. Rispetto ai motori asincroni, i motori LSPM presentano una struttura dello statore identica mentre sul rotore rimane la gabbia, ma vengono aggiunti i magneti permanenti all’ interno. La trattazione viene focalizzata prima sulla determinazione di un algoritmo di dimensionamento che sia in grado di ricavare i parametri geometrici ed elettromagnetici per un motore Brushless monofase a magneti superficiali, considerato come sistema di partenza. In seguito all’ implementazione su MagNet di un modello con magneti superficiali ad una coppia polare e di verifiche sul funzionamento dei magneti e sulla coppia nominale, si introduce un modello a magneti interni equivalente e capace di erogare la medesima coppia elettromagnetica. Il modello completo del motore monofase LSPM è costituito da due avvolgimenti statorici alimentati alla tensione nominale, dalla gabbia rotorica e da magneti permanenti all’ interno del rotore. L’ obiettivo finale della trattazione è quello di verificare la capacità del motore progettato di avviarsi autonomamente collegandosi direttamente alla rete, senza la necessità di un inverter, e di agganciare il sincronismo durante il funzionamento a regime.
File