Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-09292009-195428

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
MOSCATELLI, LORENZO
URN
etd-09292009-195428
Titolo
ANALISI DEI PRINCIPALI PARAMETRI MORFOLOGICI E RIPRODUTTIVI DI CORALLIUM RUBRUM IN DUE POPOLAZIONI DISTINTE:CAP DE CREUS E PORTOFINO
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
BIOLOGIA MARINA
Commissione
relatore Prof. Giovanni Santangelo
correlatore Prof. Alberto Castelli
correlatore Prof.ssa Rosalba Banchetti
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
2009-10-26
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
Il corallo rosso (Corallium rubrum L. 1758) è una specie endemica del Mediterraneo che vive in un intervallo batimetrico compreso tra 10 e 600 m.
Negli ultimi decenni il corallo rosso è stato oggetto di un’intensa pesca a causa del suo alto valore commerciale. Nell’ambito della distribuzione batimetrica di C. rubrum è possibile distinguere due tipi di popolazioni: quelle più superficiali (10 – 50m), caratterizzate da alta densità di colonie di piccole dimensioni e spesso parassitate da spugne perforanti (Clionidi) che ne abbassano il valore economico, e le popolazioni più profonde (oltre gli 50 metri), con colonie di taglia maggiore e maggior valore economico, ma con densità meno elevate.
Le popolazioni superficiali sono soggette a diversi tipi di disturbo, sia di tipo antropico, intenzionale (il prelievo) ed accidentale (ad esempio il turismo subacqueo), che di tipo ambientale (Global Climate Change). Lo studio di queste popolazioni è quindi importante ai fini della gestione in quanto, nonostante la specie non possa essere considerata a rischio di estinzione, alcune di esse potrebbero andare incontro ad una estinzione locale. Per arrivare a strumenti di gestione efficaci è fondamentale comprendere la dinamica delle popolazioni d’interesse. Considerato che ai fini della conservazione ogni singola popolazione deve essere considerata come singola unità di gestione, è necessario studiare le caratteristiche demografiche (accrescimento, output riproduttivo, struttura di età, struttura sessuale) di ciascuna specifica popolazione.
Il presente lavoro di tesi si inserisce in uno studio più ampio sulla demografia del corallo rosso in due popolazioni superficiali: Cap de Creus (Costa Brava, Spagna) e Portofino (Liguria, Italia). In entrambi i casi si tratta di Aree Marine Protette in cui il corallo rosso costituisce un richiamo per il turismo subacqueo, con la differenza che nell’area di Cap de Creus il piano di gestione dell’AMP regola il prelievo commerciale della risorsa.
Scopo di questo lavoro di tesi è di indagare i più appropriati descrittori morfologici delle colonie in relazione alla struttura della popolazione (densità e taglia) e all’età, nelle due popolazioni prese in esame e valutare se morfologie differenti possono influire sull’output riproduttivo della popolazione. A tal fine sono stati misurati: peso, altezza, diametro, numero e ordine delle ramificazioni. Per ogni colonia è stato inoltre contato il numero dei polipi presenti all’apice, al centro e alla base di ogni singolo ramo e sono stati determinati sesso, fertilità (percentuale di polipi fertili) e fecondità (numero di uova per polipo fertile).

File