Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-09242013-103420


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica LC6
Autore
ATZORI, STEFANO
URN
etd-09242013-103420
Titolo
Valutazione TC della biometria dell'anulus aortico nel paziente candidato a sostituzione percutanea della valvola aortica: misurazione delle variazioni dimensionali durante l'intero ciclo cardiaco con ECG-gating retrospettivo
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Bartolozzi, Carlo
Parole chiave
  • stenosi aortica
  • annulus aortico
  • TAVI
  • cardio-TC
Data inizio appello
15/10/2013;
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
La stenosi aortica è la più comune patologia delle valvole cardiache. Con l’incremento dell’età media della popolazione, è aumentata notevolmente l’incidenza della stenosi aortica sclerocalcifica senile.
Nell’ottica di ridurre l’invasività dei trattamenti di sostituzione della valvola, è stata introdotta una nuova tecnica di sostituzione percutanea della stessa, denominata TAVI (Transcatheter Aortic Valve Implantation). Tale procedura non può prescindere da un accurato studio di imaging del cuore e dei siti d’accesso del catetere. In particolare, la struttura anatomica di riferimento per la scelta della protesi più accurata è l’annulus aortico, definito come la linea che congiunge i punti più bassi di inserzione delle semilune valvolari. Sebbene questo sia stato tradizionalmente misurato mediante ecocardiografia transesofagea, attualmente molti ritengono che la TC sia superiore ad essa. Gli studi in letteratura riportano una riduzione delle dimensioni dell’annulus aortico in diastole ed un loro aumento in sistole, fase in cu l’annulus tende anche a divenire più circolare. Il parametro dimensionale dell’annulus che sembra variare meno durante il ciclo cardiaco è il perimetro. Tali variazioni sarebbero inoltre maggiori nei pazienti sani rispetto a quelli affetti da stenosi aortica.
Lo scopo di questa tesi è dimostrare il contrario, ovvero, in base ai dati a nostra disposizione, che l’annulus aortico tende a ridurre le proprie dimensioni in sistole e ad aumentarle in diastole.
Quattordici pazienti affetti da stenosi aortica severa (gruppo TAVI) e dieci pazienti con sospetta CAD (controllo) sono stati sottoposti ad angiografia coronarica TC (TC spirale ECG-gated). Il dataset dell’immagine è stato ricostruito ad intervalli incrementali del 10% durante il ciclo cardiaco (fasi da 0 a 9, partendo dalla telediastole), generando un dataset TC 4-D. Per ciascuna fase ECG-gated sono state effettuate le seguenti misurazioni: diametro massimo (MxD, mm), diametro minimo (MnD, mm), diametro medio (MD, mm), indice di sfericità (EI –MxD/MnD), area trasversa (CSA, mm2) e perimetro (Perim, mm).
Abbiamo osservato che l’annulus risulta più grande in telediastole e più piccolo in sistole e protodiastole. Il perimetro mostra percentuali minori di variazione nel gruppo di pazienti candidati a TAVI.
File