ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09242009-160114


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FRAU, ILEANA
URN
etd-09242009-160114
Title
Sintesi di azapiranosidi ed azazuccheri piperidinici e regio- stereoselettivita' di reazioni di addizione nucleofila ai "carba" analoghi degli allil epossidi derivati dal D,L-allale e D,L-galattale
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Commissione
relatore Prof. Crotti, Paolo
Parole chiave
  • L-galattale
  • D
  • L-allale
  • D
  • allil epossidi
  • carbacicli
  • azazuccheri piperidinici
  • Azapiranosidi
Data inizio appello
14/10/2009;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
I 6-desossi allil epossidi ed allil N-nosil aziridine derivati da imminoglicali si erano dimostrati degli eccellenti glicosil donatori ed avevano determinato una completa regioselettività 1,4 e completa stereoselettività direttamente substrato-dipendente nelle loro reazioni di glicosilazione di alcooli (ROH, O-nucleofili). Gli O-imminoglicosidi in questo modo ottenuti, oltre ad essere interessanti per sè stessi, possono essere ulteriormente elaborati per ottenere azazuccheri piperidinici, una interessante classe di composti a possibile attività inibitoria nei confronti di glicosidasi e glicosiltransferasi.
Nella prima parte della mia tesi ho così rivolto la mia attenzione alla individuazione di appropriati protocolli in grado di effettuare tali trasformazioni. Per questo scopo, gli O-imminoglicosidi sono stati inizialmente diidrossilati (OsO4/NMO) a corrispondenti azapiranosidi e in modo completamente stereoselettivo con attacco elettrofilo dalla faccia opposta rispetto a quella verso cui si dirigono i due sostituenti allilici. La successiva elaborazione prevede l’allontanamento del gruppo benzilossicarbonilico (H2-Pd/C) ed il contemporaneo distacco del gruppo alcossi a dare, come desiderato, gli azazuccheri corrispondenti.
Contemporaneamente a questo studio, il mio lavoro di tesi è stato diretto anche verso l’esame del comportamento regio- e stereochimico degli allil epossidi diastereoisomeri cis e trans carbaciclici. Lo scopo di questa indagine era duplice: a) verificare la possibilità di realizzare anche su epossidi “carba” di questo tipo una regioselettiva addizione 1,4 di O-nucleofili, utile per la possibile sintesi di strutture mimiche di 1,6-oligosaccaridi e, b) ricavare informazioni utili al fine di razionalizzare il comportamento di questi sistemi allil ossiranici in reazioni di addizione nucleofila.
Lo studio del comportamento regio- e stereoselettivo dei nuovi allil ossirani in reazioni di addizione di O-, N-, ed S-nucleofili ha indicato come la loro reattività sia fortemente a favore dell’addizione-1,2 rispetto alla alternativa addizione-1,4, con la sola eccezione della reazione con C-nucleofili. In questo contesto, mentre l’ addotto-1,2 è caratterizzato costantemente da una completa stereoselettività anti, con relativa configurazione trans, l’addotto-1,4, quando non è ottenuto come miscela di diastereoisomeri cis e trans, presenta una configurazione che dipende molto dal tipo di nucleofilo impiegato.
La sufficiente corrispondenza trovata tra la regioselettività delle reazioni di addizione nucleofila degli epossidi ed il principio HSAB contrasta con la difficoltà ad applicare lo stesso, in modo certo, agli epossidi sul sistema glicale. Questo è dovuto al fatto che, come risultato da opportuni calcoli effettuati nel nostro laboratorio, in questi ultimi sistemi, i due siti reattivi C(1) e C(3) presentano un carattere hard/soft non ben definito. E’quindi da ritenere che in questi sistemi, la regioselettività osservata non dipenda dalla natura hard/soft dei siti e dei nucleofili, ma dall’intervento di altri fattori, quali ad esempio gli effetti di coordinazione substrato-nucleofilo, che, al contrario, i carba analoghi si sono dimostrati assai meno efficaci nel promuovere.
File