ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09182019-171051


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FIRENZANI, MATTEO
URN
etd-09182019-171051
Title
Applicazione delle tecniche Lean Six Sigma alla gestione e alla manutenzione delle attrezzature di sollevamento speciali in ambito manufacturing
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA MECCANICA
Commissione
relatore Prof. Braglia, Marcello
Parole chiave
  • manufacturing
  • manutenzione
  • DMAIC
  • lean six sigma
  • attrezzature di sollevamento
  • direttiva macchine
Data inizio appello
09/10/2019;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
09/10/2089
Riassunto analitico
Il presente elaborato sintetizza l’attività di tirocinio di sei mesi svolto presso lo stabilimento Nuovo Pignone di Firenze, che rappresenta il quartier generale del business TPS (Turbomachinery & Process Solution) del gruppo Baker Hughes, a Ge Company, leader mondiale nel settore dell’Oil & Gas. L’obiettivo del progetto formativo, sviluppato all’interno del settore MEATT che supervisiona la progettazione, la costruzione e l’approvvigionamento delle attrezzature di officina, è stato quello di intraprendere azioni di miglioramento della gestione e della manutenzione delle attrezzature di sollevamento sottogancio speciali o non standard attraverso l’applicazione delle tecniche della metodologia Lean Six Sigma. Tali attrezzature risultano fondamentali nello svolgimento delle attività produttive all’interno dell’organizzazione Manufacturing e ricadono inoltre nel campo di applicazione della Direttiva Macchine, dovendo perciò rispettare obblighi di legge ed essere accompagnate da relativa documentazione. Il progetto di miglioramento ha visto perciò lo sfruttamento degli strumenti propri del ciclo iterativo DMAIC (Define-Measure-Analyze-Improve-Control), come ad esempio metodi di mappatura del processo, Root-Cause-Analysis e analisi Pareto, per il tracciamento e archiviazione dei manuali d’uso e manutenzione e delle dichiarazioni di conformità CE e per la creazione di uno standard procedurale per quanto riguarda il processo di invio delle attrezzature da parte dei fornitori e quello di ricezione a magazzino. Si riportano inoltre le attività di audit verso le operazioni di manutenzione trimestrali e si illustrano esempi di ricertificazione, alienazione e ricostruzione per le attrezzature obsolete.
File