ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09142017-231627


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FALLETTA, ANNA MARIA
URN
etd-09142017-231627
Title
I Catastrophe bonds
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
BANCA, FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI
Commissione
relatore Prof. Vannucci, Emanuele
controrelatore Prof.ssa Cappiello, Antonella
Parole chiave
  • riassicurazione
  • cat bond
Data inizio appello
02/10/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Negli ultimi anni si è verificato un gran numero di catastrofi naturali, come terremoti, uragani, cicloni ecc., le quali oltre ad aver avuto un impatto indubbiamente drammatico a livello sociale, hanno avuto un impatto disastroso dal punto di vista economico e sul settore assicurativo. Tale settore, a seguito dell’elevata entità delle catastrofi naturali, si è dimostrato insufficiente a fronteggiare simili eventi. Da qui, la tesi si propone di analizzare i cat bonds, ovvero “obbligazioni catastrofali”, le quali a fronte di elevati rendimenti consentono il finanziamento dell’impresa assicuratrice in merito alla manifestazione dell’evento negativo. I cat bond hanno una struttura tale per cui
corrispondono quote di interessi periodici e la restituiscono il valore nominale a scadenza.
Nella prima parte della tesi si tratta della riassicurazione, dalla sua origine fino agli scopi della riassicurazione e le sue diverse forme. La trattazione del capitolo procede con una definizione dei cat bonds e le cause che hanno portato alla loro esistenza, e un'analisi del mercato dei cat bonds. Viene inoltre analizzato l'argomento dal punto di vista della regolamentazione con particolari enfasi a Solvency I e Solvency II. Il secondo capitolo analizza la la struttura dei Cat bond, nonchè il prezzo dei cat bond, i modelli e il rischio catastrofali, la probability excedancee curve ed un confronto tra riassicurazione e Cat bond. Il terzo capitolo contiene un caso pratico. I titoli legati al rischio assicurativo, come ad esempio i rischi catastrofali, contribuiscono alla diversificazione dei portafogli di investimento, consentendo la riduzione della variabilità della performance del portafoglio e massimizzando i rendimenti attesi a un determinato livello di rischio. Con l'emissione di cat bonds, gli assicuratori e i riassicuratori ottengono accesso immediato ad una maggiore capacità di capitale sulla base di investimenti da parte degli investitori istituzionali in tali obbligazioni. Il caso pratico prevede l'inserimento di un Cat bond in portafoglio, e mostra come, la performance dei portafogli ottenibili attraverso l’immissione dei Cat bonds, a parità di rischio sopportato, sia migliore rispetto a quella dei portafogli senza cat bond. Successivamente viene fatto un confronto tra portafoglio con Cat bonds e portafoglio con High Yield bonds e si evidenzia che a parità di ricchezza investita e di titoli che compongono un portafoglio di partenza, mediante l'inserimento di Cat bonds si può ottenere una migliore performance, sfruttando la capacità di diversificazione dovuta alla scarsa correlazione dei rendimenti con le altre classi d'investimento, rispetto a quella che si otterrebbe inserendo in portafoglio un obbligazione con un rating simile.
File