ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09082015-121424


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FEDERIGI, ILEANA
URN
etd-09082015-121424
Title
Studio delle fonti di inquinamento fecale nei fiumi e nelle acque di balneazione della Toscana settentrionale (Versilia)
Struttura
BIOLOGIA
Corso di studi
BIOLOGIA APPLICATA ALLA BIOMEDICINA
Commissione
relatore Prof.ssa Carducci, Annalaura
relatore Dott. Verani, Marco
Parole chiave
  • acque di balneazione
  • indicatori di contaminazione fecale
  • adenovirus
  • Versilia
Data inizio appello
19/10/2015;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Data di rilascio
19/10/2018
Riassunto analitico
Le acque di balneazione della costa apuo-versiliese sono saltuariamente interessate da episodi di contaminazione fecale e, negli ultimi anni, l'inquinamento di breve durata ha comportato l'assegnazione di una classe di qualità “sufficiente” alle acqua marine antistanti le foci fluviali (D.Lgs. 116/08). Nella prima parte dello studio sono stati raccolti dati storici di contaminazione batterica fecale riferiti al reticolo idrografico allo scopo di determinare le fonti di contaminazione, gli effetti delle condizioni meteorologiche (piogge) e l'impatto sul mare delle acque inquinate trasportate dai fiumi. La seconda parte dello studio è invece dedicata ai risultati del monitoraggio effettuato nella stagione estiva 2015 sull'ultimo tratto dei fiumi, in cui l'indagine microbiologica è stata estesa, oltre agli indicatori batterici di contaminazione fecale, anche ad adenovirus umano e ai patogeni sia batterici sia virali. Questo studio rappresenta una indagine preliminare alla sperimentazione dell'efficacia di impianti di sanificazione che, entro la fine dell'anno 2015, saranno posizionati in corrispondenza delle foci fluviali. Inoltre i dati raccolti permettono di migliorare la comprensione delle dinamiche dell'inquinamento lungo la costa e, in particolare, confermano l'impatto degli eventi meteorologici sulla contaminazione microbiologica delle acque di fiume e del mare che riceve i loro apporti.
File