Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-09082010-192714


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
ANSELMI, DALILA
URN
etd-09082010-192714
Titolo
La Sindrome del Burn-out nei Servizi Sanitari: Implicazioni nella Gestione delle Risorse Umane
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE
Commissione
relatore Dott. Ciapparelli, Antonio
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
27/09/2010;
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2050-09-27
Riassunto analitico
Negli anni '80, la sindrome del Burn-out e, più in generale, tutte le patolgie da stress lavorativo si sono fatte spazio in letteratura e in ricerca, stimolando l'interesse di studiosi soprattutto per la diffusione del fenomeno su più livelli e settori lavorativi.
Ad oggi, dopo questi anni di studi su epidemiologia, sintomotologia ed eziologia della sindrome, i clinici sono passati ad osservare gli effetti del logorio professionale sulle aziende, in particolare l'Azienda Sanitaria, maggiormente colpita da questa sindrome. In sanità, il burn-out è frequente e sta, pian piano, rientrando tra le patologie lavorative più logoranti e con tendenza alla cronicizzazione. Il manager che intende gestire risorse umane, soprattutto nell'ambito riabilitativo, maggiormente esposto alla cronicità, non può non tenere conto di come l'assetto emotivo del personale influisca sulla funzionalità e sull'efficacia lavorativa, nonchè degli effetti derivanti da una mancata presa di coscienza di queste problematiche. Studi recenti hanno più volte ribadito l'importanza di evidenziare e prevenire tutte le condizioni di stress lavorativo, compresa la sindrome del burn-out. Tali considerazioni assumono oggi un valore ancora maggiore alla luce del recente riconoscimento delle patologie da stress lavorativo come malattie professionali.
File