Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-09052017-191013


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale
Autore
GAROSI, JESSICA
URN
etd-09052017-191013
Titolo
Il Piano Economico-Finanziario della GEAL
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Commissione
relatore Prof.ssa Talarico, Lucia
Parole chiave
  • bancabilità
  • piani economico-finanziari
  • determinazioni tariffarie
  • servizio idrico integrato
Data inizio appello
02/10/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il settore dei servizi idrici si trova attualmente ad affrontare una rivoluzione nelle sue modalità organizzative. Alla base di questi cambiamenti vi è la necessità di integrare all’interno dei territori le attività di acquedotto, fognatura e depurazione, al fine di rag-giungere una maggiore efficienza gestionale e di conseguenza conseguire benefici eco-nomici, sociali ed ambientali.
Gli ultimi decenni hanno così visto lo sviluppo dei sistemi di Servizio Idrico Integrato (SII), i quali hanno lo scopo di riunire le tre diverse attività sotto il controllo del mede-simo gestore.
Questa rivoluzione non ha avuto un carattere spontaneo, ma è stata originata dalla chiara volontà politica di perseguire i principi dell’unicità a livello delle attività e a livello della gestione territoriale. Seguendo questa prospettiva, sono stati istituiti una pluralità di enti regolatori con autorità sul settore, ac-compagnati dalla creazione di un complesso corpo normativo volto ad implementare il nuovo modello organizzativo.
In Italia, i sistemi di Servizio Idrico Integrato sono stati introdotti a partire dagli anni novanta e la loro adozione si è progressivamente espansa fino a costituire la principale modalità di gestione nel settore, destinata eventualmente ad essere implementata su tutto il territorio nazionale.
Per le aziende affidatarie della gestione del servizio, una delle conseguenze della rego-lamentazione è l’obbligo di redigere un piano volto ad esporre la pianificazione delle ta-riffe, dei finanziamenti, degli investimenti e dei risultati economico-finanziari relativi al periodo di durata della concessione, in modo tale da verificarne l’adeguatezza.
Nel territorio lucchese, l’ente affidatario della gestione del Servizio Idrico Integrato è la società mista GEAL s.p.a., attiva dal 1995.
Il presente testo si propone di esplorare le caratteristiche del Servizio Idrico Integrato, di delineare la situazione normativa concernente la redazione dei piani economico-finanziari delle società affidatarie, di esporre e commentare la procedura di formazione del piano economico-finanziario della società GEAL s.p.a. e di discuterne la fattibilità.
File