ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09052017-112108


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FARRUGGIA, GIUSEPPE
URN
etd-09052017-112108
Title
Shortfall Deviation Risk: Un'alternativa ai tradizionali modelli di misurazione del rischio di mercato
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
BANCA, FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI
Commissione
relatore Prof. Cambini, Riccardo
Parole chiave
  • Shortfall Deviation Risk (SDR)
  • Market Risk
  • Expected Shortfall
  • Value at Risk
Data inizio appello
02/10/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il crollo dei subprimes mortgages ha messo a nudo sia i limiti del sistema regolamentare sia l’incapacità delle banche di gestire e misurare i rischi, provocando danni catastrofici come il fallimento della Lehman Brothers, facendo crollare non soltanto i mercati statunitensi, ma anche quelli europei.

Nell’ultimo decennio i regulators hanno imposto obblighi stringenti alle banche soprattutto in termini di adeguatezza patrimoniale a fronte dei rischi di mercato.

Nel tempo si sono affinate varie tecniche di misurazione del market risk; infatti in letteratura sono numerose le tecniche di misurazione che si sono sviluppate con l’obiettivo di poter rappresentare il più possibile la realtà, ovvero poter quantificare al meglio la potenziale perdita di un portafoglio titoli.
Infine si analizzerà nel dettaglio lo Shortfall Deviation Risk, una tecnica di misurazione del rischio ideata da Brutti Righi e Ceretta, proponendola come un’alternativa più che valida ai tradizionali modelli VaR ed ES, in quanto prende in considerazione sia l’ES sia la Shortfall deviation, ovvero la dispersione delle perdite eccedenti la misura del VAR. Così facendo si determinerà una misura più vicina alla realtà e una misura più grande dell’ES, che permette alle banche di determinare un requisito patrimoniale maggiore per far fronte alle potenziali perdite.

File