ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09032019-173725


Thesis type
Tesi di specializzazione (3 anni)
Author
FACINCANI, ARIANNA
URN
etd-09032019-173725
Title
Comparazione tra dexmedetomidina intramuscolare e intranasale in associazione a buprenorfina e ketamina nei conigli
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
PATOLOGIA E CLINICA DEGLI ANIMALI D'AFFEZIONE
Commissione
relatore Prof.ssa Briganti, Angela
Parole chiave
  • intramuscolare
  • intranasale
  • dexmedetomidina
  • coniglio
  • anestesia
Data inizio appello
26/09/2019;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Riassunto analitico
OBBIETTIVO: comparazione tra dexmedetomidina intramuscolare e intranasale associata a buprenorfina e ketamina intramuscolari nei conigli.
MATERIALI E METODI: lo studio è stato effettuato su 16 conigli di varie razze ed età, ASA I e sottoposti a ovariectomia o orchiectomia. I soggetti sono stati casualmente inseriti in due gruppi. Il gruppo DEX IM (n=8) ha ricevuto dexmedetomidina 35 g/kg, buprenorphina 40 g /kg e ketamina 4 mg/kg nella stessa siringa IM; il gruppo DEX IN (n=8), ha ricevuto dexmedetomidina 20 g/kg per via intranasale e buprenorfina 40 g/kg e ketamina 4 mg/kg insieme per via intramuscolare. Il raggiungimento della sedazione viene valutato con la presenza di decubito laterale, l’assenza del riflesso di raddrizzamento e del riflesso di retrazione. I soggetti che non hanno raggiunto la sedazione hanno ricevuto 10 g/kg di dexmedetomidina IM. Tutti i soggetti sono stati indotti e mantenuti con isoflurano in ossigeno. Sono stati monitorati frequenza cardiaca (FC), frequenza respiratoria (FR), pressione arteriosa media (PAM), pressione arteriosa sistolica (PAS) ogni 5 minuti e la T° al momento della sedazione e al momento del risveglio.
RISULTATI:.i conigli del gruppo DEX IM hanno raggiunto la sedazione dopo 8,25  1,753 minuti. Nel gruppo DEX IN 5/8 hanno ricevuto la somministrazione di dexmedetomidina 10 g/kg IM. Il tempo di sedazione in questo gruppo è stato 24,00  6,761. L’analisi della FC è risultata significativamente più alta a T5, T10 e T20 nel gruppo DEX IN rispetto a DEX IM. Anche la PAS e la PAM hanno mostrato un aumento significativo a T5 nel gruppo DEX IN. FR e T° non hanno evidenziato differenze significative all’interno del gruppo e tra di loro.
CONCLUSIONI: la dexmedetomidina intranasale a dosaggio inferiore rispetto alla dose intramuscolare non produce lo stesso effetto sedativo.
File