Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-08292007-122926


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
Airò, Edoardo
URN
etd-08292007-122926
Titolo
Impatto prognostico del Cuore Polmonare Cronico e dell'enfisema nella Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva valutati sulla base dei dati clinico-funzionali respiratori
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
Relatore Prof. Marini, Carlo
Parole chiave
  • pulmonary hypertension.
  • ipertensione polmonare
  • cuore polmonare cronico
  • bpco
Data inizio appello
18/09/2007;
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
Introduzione: Ogni anno negli Stati Uniti circa 100.000 pazienti muoiono per la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO). Essa è una affezione respiratoria che racchiude in sé tre diverse condizioni: la bronchite cronica, l'enfisema, l'asma cronico. In circa il 40-66% dei casi si osserva il Cuore Polmonare Cronico (CPC) caratterizzato da una dilatazione delle sezioni cardiache destre.
Lo scopo di questa tesi è stato quello di valutare il significato prognostico del CPC nella BPCO.
Materiali e Metodi: Pazienti con BPCO sono stati arruolati e sottoposti ad Rx Torace, Prove di Funzionalità Respiratoria ed Ecocardiografia. L'Rx Torace è stato utilizzato per la diagnosi di Enfisema (EF), Non Enfisema (NEF), e CPC. Inoltre, i pazienti sono stati seguiti nel tempo per la valutazione della loro sopravivenza.
I dati raccolti sono stati valutati con analisi statistica mediante il metodo SPSS: valori di p<0.05 sono stati considerati significativi.
Risultati: Sono stati arruolati 199 pazienti: 82 affetti da EF,117 da NFE. Il 24% (47/152) era affetto da CPC. In 5 anni, 41 pazienti sono deceduti: l'associazione di EF e CPC era responsabile del 41,5% (17/41) dei morti. Tra essi, NEF e CPC era presente in 2 soli casi.
Conclusioni: EF rappresenta il 43% dei BPCO. CPC si associa più frequentemente a EF ed ha un significato prognostico negativo.
File