ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06192015-114407


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FANCIULLETTI, LORENZO
email address
fanciu91@hotmail.it
URN
etd-06192015-114407
Title
Studio geologico-strutturale dell'area compresa fra Roccastrada e Sassofortino (Toscana Meridionale, Italia)
Struttura
SCIENZE DELLA TERRA
Corso di studi
SCIENZE E TECNOLOGIE GEOLOGICHE
Commissione
relatore Molli, Giancarlo
Parole chiave
  • Toscana meridionale
  • Anidriti di Burano
  • Dorsale Monticiano-Roccastrada
  • Roccastrada
  • Torrente Bai
Data inizio appello
17/07/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
17/07/2018
Riassunto analitico
L’area compresa fra Roccastrada e Sassofortino (Toscana meridionale, Italia) si colloca nella terminazione meridionale della Dorsale Monticiano-Roccastrada. L’assetto tettonico che caratterizza quest’area si inserisce nel quadro generale dell’Appennino centro-settentrionale ed in particolare, la dorsale costituisce una finestra tettonica in cui affiorano le unità più profonde dell’edificio strutturale appenninico. La catena è caratterizzata dall’impilamento di unità tettoniche (Unità Toscane Metamorfiche, Falda Toscana, Unità sub-Liguri e Liguri) appartenenti a vari domini. Alla subduzione di crosta oceanica sotto crosta continentale (Cretaceo inf. – Eocene med.) segue una fase di collisione continentale (iniziata dall’Eocene medio) che ha visto l’instaurarsi di una tettonica compressiva generale nella zona di fold and thrust belt, accompagnata da estensione e magmatismo nelle porzioni di retroarco (a partire dal Miocene inferiore). In Toscana meridionale ed in particolare lungo la Dorsale Monticiano-Roccastrada sono documentabili strutture associate alla storia evolutiva dell’Appennino, dalle fasi sin-contrazionali (registrate dalle unità strutturalmente più profonde) fino alla storia recente ed attuale (testimoniata dalle unità sedimentarie neogenico-quaternarie, dalle rocce ignee e dalle loro relazioni con le strutture tettoniche). All’interno dell’area di studio affiorano successioni polideformate del Trias medio – Norico (Gruppo del Verrucano, Formazione di Tocchi, Formazione delle Anidriti di Burano), appartenenti alle unità tettoniche Monticiano-Roccastrada e Falda Toscana, i cui rapporti geometrico-strutturali sono sigillati da sedimenti neogenici (Messiniano inferiore – Pliocene sup) che li ricoprono in discordanza. Il quadro tettono-stratigrafico sopra descritto si completa con l’evento magmatico legato alla messa in posto di rioliti datate al Pliocene superiore. Attraverso il rilevamento e l’analisi strutturale alla scala 1:10000 dell’area compresa fra Roccastrada e Sassofortino ed alla scala 1:2000 nelle cave impostate nelle Anidriti di Burano lungo la valle del Bai, è stato definito un modello geologico-strutturale dell’area di studio, validato ed integrato da analisi microstrutturali, di campioni significativi per le varie formazioni e completato tramite osservazioni di tipo geomorfologico ed idrogeologico e dall’analisi di dati LiDAR. Dall’analisi delle strutture individuate, associate a quattro fasi deformative principali, è stato possibile ricostruire l’evoluzione tettonica dell’area di studio, vincolata cronostratigraficamente dalle formazioni neogeniche ed in modo assoluto attraverso l’età delle rioliti. I risultati raggiunti dal lavoro di ricerca mettono in evidenza alcune problematiche che potranno costituire argomento di ulteriori approfondimenti.
File