ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05212019-070630


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
ARISTEI, FRANCESCO
URN
etd-05212019-070630
Title
Biopsia eco-guidata delle ghiandole salivari minori: ruolo nel work-up diagnostico della sindrome di Sjögren
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
Commissione
relatore Prof. Gabriele, Mario
Parole chiave
  • Ultra-High Frequency UltraSound
  • Sjögren's Syndrom
  • Sindrome di Sjögren
  • minor salivary gland biopsy
  • biopsia ghiandole salivari minori
  • ultrasonografia
Data inizio appello
10/06/2019;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Data di rilascio
10/06/2022
Riassunto analitico
Sjögren’s Syndrome is an immuno-mediated disease characterized by inflammatory infiltrate of exocrine salivary and lachrymal glands, causing dysfunction and reduction of secretory function.
At present time, minor salivary gland biopsy represents the gold standard in the diagnosis of Sjögren’s syndrome, being the test with higher specificity and sensitivity because of the possibility to assess Focus Score. However, surgical complications of the procedure, mostly related to the injury of vascular and nervous structures (namely labial artery and nerve), and low repeatability make minor salivary gland biopsy an invasive procedure.
In this scenario, Ultra-high Frequency Ultrasound (UHFUS) is a novel ultrasonographic technique, which can support minor salivary glands characterization. Our study has two major aims: the evaluation of glandular echostructure and the performance of a UHFUS-guided biopsy, both for the sampling of the most representative gland and for a surgical planning which considers local anatomy.
Patients with suspected Sjögren’s syndrome and eligible for minor salivary gland biopsy were enrolled in the study. The patients underwent UHFUS preoperatively to assess the site of intervention. Data regarding surgical performance were compared with the sample of the previous year, in order to evaluate the effectiveness of UHFUS-guided procedure.
UHFUS data were then compared with Focus Score outcome, to evaluate the presence of a correlation between echostrucutre of minor salivary glands and histology.
Data show an improvement in the performance of surgical biopsy, with an increase in the number of adequate samples from 62,5% to 83,6%.
Moreover, UHFUS aspect of minor salivary glands seems to be related to histology, as alterations in the echostructure are associated to histological alterations.
UHFUS can therefore become an innovative technique in the diagnostic work-up of Sjogren’s Syndrome, providing information on the presence of glandular disease with a 100% sensitivity.
Data suggest a potential role for UHFUS of minor salivary glands in the diagnostic algorithm of Sjögren’s syndrome.


La Sindrome di Sjögren è una patologia autoimmunitaria caratterizzata dalla presenza di infiltrato immuno-flogistico a livello delle ghiandole esocrine salivari e lacrimali, con conseguente disfunzione e riduzione della capacità secretoria.
Ad oggi la biopsia delle ghiandole minori labiali rappresenta il gold standard per la diagnosi tramite la stima del Focus Score, essendo l’esame con sensibilità e specificità più elevati. Tuttavia, il rischio chirurgico a carico di strutture vascolari e nervose (nello specifico arteria labiale e nervo labiale) e la difficile ripetibilità rendono la biopsia delle ghiandole salivari minori un esame invasivo e non esente da rischi.
In questo scenario si colloca l’applicazione di una nuova tecnica ecografica, Ultra-high Frequency Ultrasound (UHFUS), per la caratterizzazione delle ghiandole salivari minori labiali. Il nostro studio si pone due obiettivi fondamentali: la valutazione dell’ecostruttura ghiandolare e l’esecuzione di una biopsia eco-guidata per il prelievo della ghiandola più rappresentativa e per la programmazione chirurgica fornendo informazioni sull’anatomia locale.
Pazienti con sospetta sindrome di Sjögren candidati alla biopsia delle ghiandole salivari minori sono stati arruolati. I pazienti sono stati sottoposti a ecografia preoperatoria ad altissima frequenza con marcatura del sito di intervento. I dati ottenuti riguardo alla performace chirurgica sono stati paragonati con il campione dell’anno solare precedente, per valutare l’efficacia della procedura eco-guidata.
I dati ecografici sono poi stati correlati con il Focus Score, al fine di correlare l’ecostruttura ghiandlare con il dato istologico.
I nostri dati mostrano un miglioramento della performance chirurgica, con un aumento dei campioni idonei alla stima del focus score da 62,5% a 83,6%.
Inoltre, il dato ecografico appare correlato con il dato istologico, in quanto alterazioni ecostrutturali corrispondono ad alterazioni istologiche.
UHFUS quindi si colloca come una tecnica innovativa nel work-up diagnostico della sindrome di Sjögren, e fornisce informazioni sulla presenza di patologia ghiandolare con una sensibilità del 100%.
I nostri dati permettono di ipotizzare un ruolo per UHFUS nell’algoritmo diagnostico dello Sjögren.
File