Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-04132015-114229


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
GAMBINO, ANNAMARIA
URN
etd-04132015-114229
Titolo
PROGETTO DI UN INTERVENTO DI COMPLETAMENTO DELLA VIABILITA' URBANA NELLA CITTA' DI GELA
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA IDRAULICA, DEI TRASPORTI E DEL TERRITORIO
Commissione
relatore Prof. Tempestini, Mario
relatore Prof. Pratelli, Antonio
Parole chiave
  • verifiche geometriche
  • tracciati planimetrici
  • profilo longitudinale
  • intersezioni a rotatoria
Data inizio appello
05/05/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
05/05/2018
Riassunto analitico
L’oggetto del presente studio di tesi è rappresentato da un intervento di completamento della viabilità urbana nel Comune di Gela (CL), nel rispetto delle previsioni contenute nell’attuale stesura del Piano Regolatore Generale (PRG) e in un’ottica di massima integrazione trasporti-territorio proposta dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS).
Il progetto mira alla riqualificazione di un settore compreso tra la zona collinare in cui si concentra il centro abitato e le aree di attuale e futura urbanizzazione. L’intervento, nel complesso, si compone dei seguenti elementi:
- realizzazione di quattro nuovi archi viari che, oltre a fungere da nuovi assi di collegamento, permettono il decongestionamento di alcune arterie di attraversamento urbano;
- realizzazione di quattro intersezioni a rotatoria, in cui convergono sia i nuovi assi di collegamento che quelli di viabilità esistenti;
- riqualificazione di un’intersezione convertita a rotatoria allo scopo di migliorare la sicurezza e il comfort dell’utenza.
La fase propedeutica dello studio è consistita nella ricostruzione dello stato d’arte, sia in termini di caratteristiche della domanda di mobilità e di traffico in essere sul territorio comunale stesso, sia in termini di caratteristiche socio-demografiche e geomorfologiche del territorio.
La fase successiva ha riguardato la realizzazione dell’asse trasversale di collegamento tra la Statale 115 e la via Salonicco, quest’ultima polo attrattivo nella fascia di punta mattutina per la presenza di quattro scuole primarie. Inoltre, in questa fase, sono stati individuati i nuovi tracciati di completamento della maglia viaria urbana, precipuo scopo di questo lavoro di tesi, realizzando pertanto un collegamento che attraversa la fascia collinare tra la via Salonicco e via degli Appennini, caratterizzata da elevati flussi veicolari generati dalla presenza di tre Istituti Scolastici Superiori e dalla vicinanza dell’Azienda Ospedaliera.
In questa fase è stato utilizzato il programma Civil Design 10.0, creato da Digicorp Ingegneria S.r.l. per l’ausilio alla progettazione e contabilizzazione di opere civili sul territorio, che ha consentito di verificare passo dopo passo i dati inseriti nel rispetto della normativa vigente, di estrarre i profili e le sezioni dei tracciati progettati.
Infine si è proceduto alla fase dello studio relativa alla definizione delle intersezioni tra i nuovi assi viari e tra questi ultimi e la rete stradale esistente. Sono state previste quattro intersezioni con funzionamento a rotatoria; di esse sono state eseguite le verifiche geometriche facendo riferimento alle indicazioni previste dalla normativa attualmente vigente e le verifiche d’inscrizione dei veicoli pesanti tramite il software CADTools®. Inoltre, per l’intersezione via Rio De Janeiro-viale Indipendenza, oggetto di conversione in rotatoria poiché attualmente presenta un angolo di incidenza tale da rendere difficoltose e non sicure alcune manovre di svolta, sono state eseguite anche delle verifiche prestazionali di capacità delle entrate seguendo il modello Statunitense presente nel manuale HCM 2010.
File