ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03282019-101122


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FONTANELLI, YARI
URN
etd-03282019-101122
Title
Cause, modelli ed effetti delle privatizzazioni in Italia. Il caso Telecom
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Commissione
relatore Prof. Milazzo, Pietro
Parole chiave
  • privatizzazione
  • impresa pubblica
  • golden share
  • dismissione
  • Telecom Italia
Data inizio appello
02/05/2019;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Negli anni Novanta l’economia italiana registra uno sviluppo più contenuto di quello medio dei Paesi Ocse. La ragione può essere attribuita a politiche fiscali restrittive, adottate per consentire il risanamento della finanza pubblica e l’ingresso nell’Unione Monetaria Europea.
Una flessione consistente e costante dei tassi di interesse si traduce in un forte ridimensionamento del costo medio dei prestiti per le imprese e in una riduzione del rendimento medio dei titoli di Stato. Queste condizioni configurano uno scenario estremamente favorevole al processo di privatizzazione.
L’obiettivo della tesi consiste nel descrivere e valutare le conseguenze della privatizzazione di Telecom Italia. A tal proposito, sarà necessario analizzare le cause, i modelli e gli effetti del processo di privatizzazione italiano.
Telecom Italia è un’azienda di telecomunicazioni che offre servizi di telefonia fissa e mobile, telefonia IP, internet, media e tecnologia satellitare.
Il processo di privatizzazione di Telecom ha inizio nel 1997. Una piccola parte del capitale viene ceduta a un gruppo italiano di controllo (nucleo stabile) e il resto riservato agli investitori istituzionali, ai dipendenti del gruppo e ai piccoli risparmiatori.
Il nucleo stabile ha il compito di individuare un management forte e carismatico che assuma la guida del gruppo. Questo management deve attuare un processo di valorizzazione della compagnia, utilizzando gli strumenti tipici della gestione industriale (investimenti, recuperi di efficienza, alleanze, acquisizioni, dismissioni), e apportare una serie di modifiche allo statuto volte a scoraggiare la possibilità di scalate ostili.
File