Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-03142017-155313


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale LM5
Autore
ANGILERI, ALESSANDRO
URN
etd-03142017-155313
Titolo
IL DIRITTO DI ACCESSO AD INTERNET DEL "CITTADINO DIGITALE"
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Dal Canto, Francesco
Parole chiave
  • Internet
Data inizio appello
19/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questo lavoro vuole porre l’attenzione sull’accesso ad Internet, un’attività prodromica rispetto all’esercizio di diritti e libertà.
La lente di osservazione è quella del diritto costituzionale, la stessa con la quale dottrina e giurisprudenza hanno analizzato la tematica di quello che da più parti è indicato come il “diritto di accesso ad Internet”, tentando di trovare una qualificazione giuridica e un inquadramento all’interno della Costituzione.
Il secondo capitolo pone l’accento su una tematica strettamente connessa all’accesso ad Internet, quella del digital divide. Con l'espressione "digital divide" si fa riferimento alla diseguaglianza in termini di accesso alle tecnologie digitali, sia tra gli Stati sia tra i vari strati della popolazione in ambito nazionale, guardando agli interventi in ambito nazionale e sovranazionale volti a superarlo.
Infine, per tentare di definire meglio una realtà internazionale come quella di Internet, ho ritento opportuno una pur breve ricerca di stampo comparatistico volta ad osservare come alcuni Stati, in Europa e nel mondo, hanno regolato e garantito il diritto di accesso alla Rete tramite le costituzioni, le leggi ordinarie e le pronunce giurisprudenziali.
File