Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-01292009-103344

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
CELATI, MARTA BIANCA MARIA
URN
etd-01292009-103344
Titolo
Le orazioni politiche di Angelo Poliziano (1492-1494). Edizione critica, introduzione, commento e traduzione
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA
Commissione
Relatore Prof.ssa Gabriella Albanese
Parole chiave
  • orazioni
  • Poliziano
  • edizione
Data inizio appello
2009-02-16
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2049-02-16
Riassunto analitico
Questa tesi ha per oggetto l’edizione critica delle quattro orazioni politiche Angelo Poliziano, condotta grazie ad un’approfondita indagine filologica, storico-critica e linguistico-stilistica: Pro oratoribus Senensium ad Alexandrum VI Pontificem Maximum; le due orazioni omonime Pro oratoribus Florentinorum ad Alphonsum Siciliae regem; Pro praetore florentino ad dominos ineuntes summum magistratum. Il testo delle orazioni, pubblicato in questa sede, è stato corredato di un apparato critico e di un dettagliato apparato delle fonti. I testi sono inoltre accompagnati dalla traduzione italiana e da una vasta sezione di note di commento storico e linguistico-stilistico.
Un ampio prospetto introduttivo, in cui sono stati presentati i testi, approfondisce le circostanze storiche che hanno determinato la composizione di ogni orazione e ne ricostruisce le rispettive coordinate cronologiche. A questa prima presentazione di carattere storico segue una sezione in cui viene affrontata un’analisi complessiva dei molteplici modelli retorici utilizzati da Poliziano nella stesura delle sue orazioni, delle varie peculiarità linguistiche riscontrate in esse e delle caratteristiche stilistiche dominanti, esaminate alla luce dell’intera attività produttiva e di studio dell’umanista nei suoi ultimi vent’anni di attività.
Segue quindi la nota ai testi, in cui viene recensita e descritta l’intera tradizione manoscritta e a stampa delle quattro orazioni ed in cui si propone un’ipotesi di classificazione dei testimoni che tramandano rispettivamente i diversi testi. Nell’ultima sezione di questo capitolo sono inoltre definiti i criteri editoriali e presentati gli usi ortografici dei vari testimoni.
L’indagine filologica condotta sulla tradizione a stampa ha portato alla luce una diversa redazione dell’orazione indirizzata a papa Alessandro VI di cui si pubblica il testo in Appendice. La tesi è infine completata da una dettagliata e ragionata bibliogafia, seguita dall’indice completo dei nomi, relativo ai testi delle orazioni, e dall’indice dei manoscritti e dei documenti d’archivio citati.
File