Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-01262011-210148

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
CUNEO, VALERIA
URN
etd-01262011-210148
Titolo
L'ARCHIVIO DEL GABINETTO DELLA PREFETTURA DI GENOVA- IL VERSAMENTO 2007 E LE CARTE DEL PERIODO FASCISTA
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
SCIENZE DEL LIBRO, DELLA BIBLIOTECA E DELL'ARCHIVIO (Book, Library and Archive Science)
Commissione
relatore Prof.ssa Maria Iolanda Palazzolo
relatore Prof.ssa Giovanna Tanti
Parole chiave
  • versamento
  • fascista
  • prefettura
Data inizio appello
2011-02-14
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2051-02-14
Riassunto analitico
Questa tesi ha come scopo l'illustrazione dell' inventario eseguito sul fondo Prefettura - versamento 2007, conservato presso l'Archivio di Stato di Genova. La schedatura è stata il risultato di un anno di lavoro sistematico sul fondo: da una prima "ricognizione" ad uno spolio faldone per faldone, eseguito dalla sottoscritta tramite uno stage effettuato nell'archivio genovese grazie ad una convenzione con l'università di Pisa; per una maggiore precisione nella descrizione analitica è stata creata una scheda ad hoc utlizzando il programma Winodws Access. Per una maggiore esaustività si è optato per una introduzione storica approfondita sulla storia della figura del prefetto, dalle sue origini sino alla descrizione peculiare dei suoi compiti odierni, completano la parte introduttiva gli elenchi delle categorie dedottte dai fascicoli e l'elenco delle categorie di parte del fondo , oggetto di un diverso versamento che non è stato schedato nella presente tesi, ma che si pone con essa in connessione: il fondo della repubblica sociale di Salò; la cronologia delle schede in oggetto, infatti, parte da fine ottocento per giungere a comprendere appieno il periodo fascista, e le carte della repubblica sociale ne sono il suo completamento naturale. Il fondo versa in condizioni conservative non ottimali, alcune semplici operazioni hanno permesso una migliore conservazione delle carte e dei faldoni: trovatisi condizionati all'interno di confezioni di plastica semirigide le carte risultvano lacerate e piegate alla rinfusa, si è scelto per il loro "nuovo"condizionamento quindi una scatola di cartone rilegato ai bordi con fettucce morbide, per tratttenere i fasccioli senza lacerarli, per meglio spiegare queste operazioni sono state inserite una serie di immagini in bianco e nero che mostrassero quanto è stato effettivamente fatto. La tesi vede le immagini come parte conclusiva dell'introduzione, seguono le schede fascicolo per fascicolo e l'elenco dei faldoni.
File