Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-01222010-192410

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
ROSINI, ELEONORA
URN
etd-01222010-192410
Titolo
MONUMENTI FUNERARI RAPPRESENTATI SULLE LEKYTHOI A FONDO BIANCO: MONUMENTI REALI O IMMAGINARI?
Settore scientifico disciplinare
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
ARCHEOLOGIA
Commissione
relatore Prof.ssa Morella Massa
Parole chiave
  • lekythos
  • anthemion
  • acanto
  • altare
  • sarcofago
Data inizio appello
2010-02-15
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2050-02-15
Riassunto analitico
Lo scopo della presente ricerca consiste nell'analisi dei vari tipi di monumento funerario (tumulo, built tomb, stele, colonna)rappresentati sulle lekythoi a fondo bianco e nell'individuazione di monumenti funerari reali che possono aver fornito un modello ai pittori vascolari nel corso del V secolo a.C. Dal punto di vista topografico, per ogni tipo di monumento ho cercato possibili confronti in ambito attico, ma ho anche esteso la ricerca al resto della Grecia, considerando in particolare l'ambito ionico insulare, in virtù dei numerosi e frequenti contatti tra le diverse aree culturali. Per quanto concerne l'ambito cronologico, ho preso in considerazione non solo il periodo in cui vigevano restrizioni riguardanti il lusso funerario (480-430 a.C.), ma anche l'età arcaica, cercando di capire se monumenti funerari arcaici potessero essere ancora visibili all'epoca di produzione delle lekythoi a fondo bianco. Inoltre, ho riportato le tesi di vari studiosi relative alla natura della presunta legge suntuaria ed all'istituzione del Demosion Sema e, per maggiore completezza, ho proposto il confronto di alcuni monumenti funerari rappresentati sulle lekythoi a fondo bianco con quelli dipinti su altre forme vascolari, soprattutto a figure rosse, per esaminare la possibile esistenza di corrispondenze e, quindi, di tipologie comuni e ricorrenti.
File