ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-12192018-124309


Thesis type
Tesina di master di II livello
Author
DI IANNI, FLORINDA
URN
etd-12192018-124309
Title
Valutazione degli effetti immunologici mediati dal recettore Liver X attraverso una molecola sperimentale
Struttura
MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Corso di studi
SPERIMENTAZIONE CLINICA IN MEDICINA INTERNA, EMATOLOGIA ED ONCOLOGIA
Commissione
relatore Danesi, Romano
Parole chiave
  • immunoterapia
  • recettore Liver X
Data inizio appello
13/12/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il recettore Liver X si presenta come un bersaglio molecolare promettente nel modulare la risposta immunitaria. Recenti progressi farmacologici hanno portato allo sviluppo di una molecola per l'immunoterapia orale: RGX-104 che agisce preferenzialmente sull'isoforma LXRβ determinando la deplezione delle cellule soppressorie di derivazione mieloide (MDSC), inibizione dell'angiogenesi e aumento delle cellule CD8⁺. Attualmente la molecola è testata come agente singolo o in associazione a Nivolumab in uno studio di fase IB, multicentrico, in aperto, non randomizzato, a gruppi paralleli, che concluderà a giugno 2019 [ClinicalTrial.gov(numero NCT): NCT02922764]. Gli effetti farmacologici di RGX-104 sono stati osservati dopo 2-3 settimane di trattamento nella prima fase dello studio in sei pazienti affetti da diversi tumori metastatici, come quello del colon, melanoma, sarcoma, carcinoma ovarico e renale. I dati ottenuti suggeriscono che la segnalazione LXR\ApoE\LRP8 riduce la sopravvivenza e la proliferazione di cellule MDSC sia in vivo che in vitro, determinando le risposte delle cellule T citotossiche; questo approccio di base costituisce il mezzo per aumentare l’immunità antitumorale.
File