ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-12182021-171238


Thesis type
Tesina di master di II livello
Author
ROBLEDO, VALENTINA
URN
etd-12182021-171238
Thesis title
Creazione multidisciplinare di un "Patient Support Program": dalla diagnosi ai reali bisogni dei pazienti
Department
MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Course of study
SPERIMENTAZIONE CLINICA IN MEDICINA INTERNA, EMATOLOGIA ED ONCOLOGIA
Supervisors
relatore Prof. Danesi, Romano
Keywords
  • Patient Support Program
  • mielofibrosi
  • mastocitosi
  • aderenza
  • nutrizione
  • psicologia
Graduation session start date
11/12/2021
Availability
Full
Summary
Negli ultimi anni c’è stato un cambiamento nella visione delle industrie farmaceutiche che stanno spostando il loro baricentro verso l’accesso al paziente intervenendo sull’intero percorso dell’impiego del prodotto. Le industrie farmaceutiche, infatti, con i Patient Support Program hanno l’obiettivo di aiutare i pazienti a gestire meglio la loro malattia e i regimi terapeutici complessi, migliorare l'aderenza ai farmaci e ridurre le complicanze e i relativi costi.
Pazienti affetti da malattie rare, come mielofibrosi e mastocitosi sistemica avanzata, affrontano numerose sfide quotidianamente.
In quest’ottica, il progetto ha lo scopo di creare un Patient Support Program per i pazienti affetti da queste malattie in trattamento e creare una serie di servizi che si basano sui reali bisogni dei pazienti e dei clinici così da permettere un’ottima gestione di quest’ultimi.
Dalla survey e l’Advisory Board sono emersi molti spunti e needs interessanti che saranno valutati a breve con i pazienti e caregivers in un Advisory Board dedicato e gestito dalla funzione aziendale specifica che si occupa di relazioni con i pazienti. Anche queste figure ci potranno fornire un loro commento ma anche eventuali altri needs basati sulla loro esperienza personale che sommati a quelli dei clinici ci permetteranno di generare una serie di attività che rappresenteranno il backbone per il design del nostro progetto PSP. Le attività, quindi, saranno customizzate non soltanto sulla singola patologia ma anche, idealmente, sul singolo paziente nel futuro.
L’obiettivo primario a breve termine è quello di costruire un progetto pilota in centri clinici selezionati per poi estenderlo in una seconda fase di consolidamento a più centri.
La nostra prospettiva in grande è quella di estendere potenzialmente questo Patient Support Program a qualsiasi patologia oncoematologica.
File