ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11272009-171426


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
VIGNALI, MATTEO
URN
etd-11272009-171426
Title
«The tradition of the fool, you know. Licensed to provoke and tease.» Modalità del comico in Midnight’s Children e Shame di Salman Rushdie
Settore scientifico disciplinare
L-LIN/10
Corso di studi
LETTERATURE STRANIERE MODERNE (FRANCESE, INGLESE, SPAGNOLO, TEDESCO)
Commissione
tutor Prof. Grilli, Alessandro
Parole chiave
  • Rushdie
  • humour
Data inizio appello
18/12/2009;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Con questo lavoro intendo proporre un modello interpretativo per lo studio del comico verbale che integri vari tipi di approccio al soggetto e possa davvero render conto della complessità del fenomeno. Partendo dall’applicazione della teoria semantica degli script allo humour proposta da Raskin e Attardo ho tentato di ampliare gli strumenti elaborati dai due linguisti attraverso il contributo delle opere di Billig, Orlando, Ceccarelli e D’Angeli e Paduano.<br><br>Tale modello è stato successivamente messo alla prova su due romanzi (Midnight’s Children e Shame) di Rushdie, rivelandosi vantaggioso soprattutto per prendere in esame certi aspetti umoristici problematici e sfuggenti, che l’autore sfrutta per i propri fini ideologici. Attraverso il ricorso dell’autore al comico, fenomeno pragmatico e non solo linguistico, il lettore è costretto a sperimentare in prima persona certi assunti predicati anche nella narrazione. In questo modo le teorie postcoloniali di Rushdie non vengono avvertite come semplici lezioni impartite ex cathedra ma coinvolgono chi legge in una dialettica comica in cui solo con il pieno accordo con il modo ibrido di vedere il mondo dell’autore sarà possibile liberarsi dal ruolo di oggetti del riso per diventare co-ridenti al suo fianco.
File