ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11262016-190002


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
ZUNINO, CHIARA
URN
etd-11262016-190002
Title
Valutazione del lattato ed altri parametri in corso di colica chirurgica nel cavallo
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Vannozzi, Iacopo
correlatore Dott.ssa Bonelli, Francesca
Parole chiave
  • prognosi
  • chirurgia
  • lattato
  • colica
  • Cavallo
Data inizio appello
16/12/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/12/2019
Riassunto analitico
La lattatemia è usata in medicina come ausilio diagnostico e prognostico in corso di colica nel cavallo. Lo scopo di questa tesi è stato quello di studiare l’andamento di alcuni parametri semeiologici e di laboratorio nel tempo nei cavalli inclusi e di verificare eventuali differenze tra cavalli sopravvissuti e non.<br><br>Materiali e metodi. In questo studio sono stati inclusi 33 cavalli sottoposti a chirurgia addominale per colica. In tutti i soggetti sono stati valutati alcuni parametri semeiologici (frequenza cardiaca e respiratoria, temperatura rettale, borborigmi intestinali) e di laboratorio (lattatemia, microematocrito, concentrazione delle proteine totali e fibrinogenemia) a tempi stabiliti (pre-chirurgia, e 12h, 24h e 36h dopo). I cavalli sono stati suddivisi retrospettivamente in due gruppi: sopravvissuti (gruppo A) e non sopravvissuti (gruppo B). I risultati sono stati sottoposti ad analisi della varianza per valutare l’andamento nel tempo dei parametri analizzati e il t di Student per ogni tempo per valutare differenze tra il gruppo A vs B. La significatività è per p&lt;0,05.<br>Risultati. L’elaborazione statistica dei dati raccolti ha evidenziato che la lattatemia varia nel tempo per il gruppo A e non per il gruppo B. Nessun altro parametro ha evidenziato differenze nel tempo. Microematocrito (a 12 e 24 h), lattatemia (a 24 e 36 h), temperatura rettale (a 36 h) e frequenza respiratoria (a T0, T12, T24 e T36 h) hanno mostrato differenze statisticamente significative tra i due gruppi. <br>Discussione e conclusioni. Nei soggetti sopravvissuti la lattatemia scende nel tempo, mentre rimane costante nei non sopravvissuti. Inoltre risulta più elevata nei non sopravvissuti rispetto ai sopravvissuti al medesimo tempo di prelievo dalle 24h post-chirurgia. I nostri risultati sull’utilizzo della valutazione del lattato ematico come indice prognostico in soggetti sottoposti a chirurgia addominale per colica sono paragonabili a quanto già riportato in bibliografia da altri, così come la valutazione di alcuni parametri semeiologici e di laboratorio. <br>
File