ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11212019-014721


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
VINCENZINI, ENRICO HELMUT
URN
etd-11212019-014721
Title
Il novum probatorio come motivo di revisione. L'ampliamento del regime di ammissibilità alla luce della nuova prova scientifica
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof. Bresciani, Luca
Parole chiave
  • procedura penale
  • nuova prova scientifica
  • nuova prova
  • revisione
Data inizio appello
09/12/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
L'elaborato analizza il motivo di revisione contenuto dall'art. 630 lett. c) del codice di procedura penale, il quale, ai fini dell'ammissibilità al giudizio revocatorio del giudicato penale, presuppone la "scoperta" di una nuova prova. La difficile concettualizzazione di tale espressione terminologica, data anche dalla totale assenza di ulteriori riferimenti normativi, ha comportato l'affermarsi di un acceso dibattito dottrinale e giurisprudenziale circa la portata applicativa di tale termine. Partendo da questo presupposto si analizzano le varie impostazioni ermeneutiche che progressivamente hanno delineato l'allargarsi del ventaglio degli elementi di prova considerabili ai fini dell'esperibilità dell'impugnazione straordinaria, fino a sfociare nell'accoglimento del concetto di nuova prova scientifica.
File