ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11192018-094706


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
RYSKALIN, BEATRICE
URN
etd-11192018-094706
Title
Diritto di impresa e limiti di interesse generale
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof.ssa Passalacqua, Michela
Parole chiave
  • Diritto di impresa; art. 41 Cost.
Data inizio appello
10/12/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
10/12/2088
Riassunto analitico
La tesi si propone di analizzare il diritto di impresa e i limiti legittimamente apponibili allo stesso da parte del legislatore nonché illustrare i principali argomenti di dibattito e di disciplina sul tema. La poliedricità che caratterizza il diritto d’impresa è singolare; esso può essere analizzato sia da un punto di vista meramente individuale che collettivo e sia da un punto di vista privatistico che strettamente connesso ad istituti di matrice pubblicistica. Inoltre, esso non attiene unicamente alla materia giuridica, ma trova giustificazione anche in altri ambiti disciplinari quali l’economia e la filosofia del diritto.
Nel nostro ordinamento il fondamento giuridico del diritto d’impresa è rappresentato all’art. 41 della Costituzione. Nella storia delle interpretazioni dottrinali sulle norme della Costituzione repubblicana è raro trovare una molteplicità di opinioni così variamente contrastante come quella che si riscontra a proposito della libertà di iniziativa economica privata, probabilmente in ragione del fatto che i tre commi dell’art. 41 appaiono, prima facie, in contraddizione tra di loro.
L’obiettivo di questa tesi è proprio quello di cercare di dimostrare come in realtà vi sia un coerente progetto regolatore che mira alla ricerca del maggior benessere generale.
File