ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11172013-183255


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BENVEGNU', ELEONORA
URN
etd-11172013-183255
Title
Analisi demografica degli spiaggiamenti di tursiope, Tursiops truncatus (Montagu, 1821), del Mar Mediterraneo Nord Occidentale nel periodo 1986-2011
Struttura
BIOLOGIA
Corso di studi
BIOLOGIA MARINA
Commissione
relatore Santangelo, Giovanni
relatore Rossi, Alessia
Parole chiave
  • Tursiope
  • demografia
  • mediterraneo
Data inizio appello
09/12/2013;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il tursiope, Tursiops truncatus (Montagu, 1821), è un cetaceo odontoceta cosmopolita studiato in varie parti del mondo. Nonostante ciò la storia demografica della popolazione mediterranea non è mai stata oggetto di studio. L’utilizzo di metodi demografici è di fondamentale importanza per i biologi della conservazione, in quanto permette di valutare lo stato di una popolazione in un determinato periodo di tempo e di fare proiezioni per il futuro. Questa tesi ha come scopo l’analisi demografica della popolazione di tursiope del Mediterraneo Nord Occidentale. A tal fine sono stati analizzati i dati di spiaggiamento raccolti dal 1986 al 2011 lungo le coste italiane (raccolti nel database CIBRA gestito dall’Università di Pavia) e lungo le coste francesi (raccolti dallo Observatoire Pelagis dell’Università di La Rochelle). Dal 1986 al 1998 il numero di animali spiaggiati annualmente non si discosta significativamente dalla casualità (χ2=76,05; p<0,01), mentre dal 1999 al 2011 la distribuzione dei dati risulta più omogenea come dimostra la non significatività del chi-quadrato (χ2=17,61, p= 0,13). Questa variazione potrebbe essere dovuta: 1) ad una ripresa della popolazione in seguito all’aumento del livello di protezione, 2) all’aumento del numero di organizzazioni collaboranti al monitoraggio degli spiaggiamenti, con un conseguente incremento e omogeneizzazione dello sforzo di ricerca. Nei 26 anni di raccolta dati sono stati registrati 1113 spiaggiamenti di tursiope: 927 lungo le coste italiane (0,12 animali/km) e 186 lungo quelle francesi (0,09 animali/km). Gli animali spiaggiati risultano essere 321 femmine, 445 maschi e 347 individui di cui non è stato possibile identificare il sesso. La sex ratio, diversamente da quella tipica di molti mammiferi, è risultata non bilanciata, 1:1,38 a favore dei maschi (χ2=20,07; p<0,01). Questo sbilanciamento dipende dai dati provenienti dagli spiaggiamenti registrati in Sardegna e in Molise e potrebbe essere legato ad un comportamento gregario degli individui per sesso o ad una maggiore mortalità dei maschi e non rispecchiare pertanto il reale rapporto tra i sessi. Per analizzare la struttura della popolazione, gli spiaggiamenti di taglia nota, N=1017, sono stati suddivisi in quattro stadi vitali: 59 Newborns (meno di 120 cm), 257 Calves (da 120 cm a 200 cm), 444 Juveniles (da 200 cm a 270 cm per le femmine, da 200 cm a 290 cm per i maschi) e 257 Adults (più di 270 cm e 290 cm). I risultati delle mortality-tables, una per i maschi e una per le femmine, hanno permesso di calcolare il potere letale o rischio di morte (μ), che esprime la mortalità per anno all’interno di ogni stadio vitale: per Newborn, Calves, Juveniles e Adults è rispettivamente 0,28, 0,087, 0,17, 0,14 per i maschi e 0,14, 0,07, 0,14, 0,12 per le femmine. È stato inoltre possibile definire il tipo di riproduzione della specie target, che avviene durante tutto l’arco dell’anno (riproduzione continua) con un picco in Maggio e Giugno. Questi dati sono i migliori disponibili per gli spiaggiamenti mediterranei, tuttavia questa tesi ha messo in evidenza la necessità di una curva di crescita della popolazione mediterranea che metta in relazione la taglia con l’età. Inoltre una migliore collaborazione tra gli enti che si occupano di cetacei permetterebbe di ottenere dati migliori.
File