ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11172010-204718


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
BARLETTA, VALENTINA
URN
etd-11172010-204718
Title
Valutazione delle variazioni acute della funzione cardiocircolatoria indotte dalla sostituzione valvolare aortica transcatetere in pazienti con stenosi aortica severa degenerativa.
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Di Bello, Vitantonio
Parole chiave
  • stenosi valvolare aortica
  • CoreValve
  • accoppiamento ventricolo-arterioso
Data inizio appello
14/12/2010;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
14/12/2050
Riassunto analitico
La più frequente malattia a livello valvolare è la stenosi aortica, la quale può essere spesso osservata in pazienti di età avanzata con comorbidità.
Briand et al. hanno mostrato come la ridotta compliance arteriosa sia piuttosto frequente in pazienti anziani con stenosi aortica degenerativa e che questa contribuisce ad aumentare il postcarico e diminuire la funzione del ventricolo sinistro.
Quindi, in pazienti con stenosi aortica, il ventricolo sinistro si trova ad affrontare spesso un doppio carico: un carico valvolare imposto dalla stenosi aortica e un carico arterioso causato dalla diminuzione della compliance arteriosa e/o dall'aumento delle resistenze vascolari sistemiche.
Poiché comporta una riduzione del gradiente pressorio transvalvolare, la sostituzione valvolare aortica transcatetere (TAVI) può correggere tempestivamente e con successo l'elevato postcarico del ventricolo sinistro nei pazienti con stenosi aortica.
Tuttavia, i suoi effetti sulla funzione sistolica ventricolare sono ancora sconosciuti.
Lo studio a cui facciamo riferimento è il primo a prendere in considerazione la performance del ventricolo sinistro e la sua efficienza in seguito a TAVI, a causa della complessità delle analisi necessarie.
I concetti di elastanza telesistolica (Ees), elastanza arteriosa (Ea) e di accoppiamento ventricolo-arterioso forniscono un'interessante chiave per l'analisi della funzionalità ventricolare.
La performance del sistema cardiovascolare dipende, infatti, dall'interazione dell'attività del ventricolo sinistro e del sistema arterioso e, in particolare, l'accoppiamento di questi componenti risulta importante al fine di quantificare l'efficienza del miocardio, espressa precisamente come Ea/Ees.
L'elastanza telesistolica del ventricolo sinistro è un indice di contattilità indipendente dalle variazioni del carico, mentre l'elastanza arteriosa telesistolica (Ea) rappresenta le caratteristiche del sistema arterioso.
Proprio considerando il rapporto tra Ees e Ea, è stata studiata la funzionalità del ventricolo sinistro prima e dopo TAVI, considerando i parametri relativi a procedure invasive e i dati ottenuti mediante ecocardiografia transtoracica.
File