ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11142017-094503


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
SERIO, DANIELE
URN
etd-11142017-094503
Title
Rilievi ematologici ed ematochimici in gravidanza, parto e lattazione nell'asina
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof.ssa Sgorbini, Micaela
correlatore Dott. Bonelli, Francesca
controrelatore Prof.ssa Rota, Alessandra
Parole chiave
  • asino
  • gravidanza
  • lattazione
  • parto
  • ematologia
  • ematochimica
Data inizio appello
15/12/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
RIASSUNTO<br>Scopo. Gli obiettivi di questo studio sono (1) verificare se avvengono cambiamenti significativi nei parametri ematologici e biochimici in asine durante gli ultimi 2 mesi di gravidanza e nei primi 2 mesi di lattazione, e (2) determinare eventuali differenze rispetto alle specie equine. <br>Materiali e metodi. I parametri ematologici e biochimici delle asine sono stati valutati ogni 15 giorni durante l&#39;ultimo periodo di gravidanza, il parto e il primo periodo di allattamento. Sono stati applicati il test Kolmogorov-Smirnov, l&#39;analisi della varianza per le misurazioni ripetute e il test di confronto multiplo di Tukey come post hoc. Il livello di significatività è stato impostato a P &lt;0,05. L&#39;analisi statistica ha mostrato differenze relative al tempo per il conteggio dei globuli rossi (HBC) e ematocrito (HCT), il numero di globuli bianchi (WBC), il numero di piastrine (PLT), le proteine totali, l&#39;urea del sangue, i trigliceridi e le concentrazioni totali di colesterolo, aspartato aminotrasferasi, gamma-glutamiltransferasi, creatinfosfochinasi, sodio (Na) e potassio (K). RBC e HCT sono più alti negli ultimi mesi di gravidanza rispetto al periparto e l&#39;allattamento. La relativa anemia potrebbe essere dovuta a una maggiore ingestione di acqua a causa delle perdite di fluido. La conta dei globuli bianchi è più elevata durante il periparto rispetto agli ultimi mesi di gravidanza e l&#39;allattamento. Ciò potrebbe essere dovuto al rilascio di cortisolo e catecolamine durante il parto. Il numero delle piastrine ha mostrato un decremento dal parto ai primi 2 mesi di allattamento rispetto agli ultimi mesi della gestazione. L&#39;urea nel sangue aumenta in prossimità del parto e rimane costante durante l&#39;allattamento, ciò potrebbe essere dovuto all&#39;elevata domanda di energia all&#39;inizio dell&#39;allattamento. Trigliceridi e colesterolo totale hanno mostrato una diminuzione a partire dal parto per via della lattazione; così, le asine, sembrano avere il metabolismo dei grassi simile a quello dei pony e delle cavalle, caratterizzate da un maggior mobilitazione e quindi un maggior contenuto di grassi rispetto ai cavalli di razza leggera. L&#39;attività dell&#39;aspartato aminotransferasi è diminuita nel momento del parto e all&#39;inizio dell&#39;allattamento, probabilmente a causa di una predominanza dei processi anabolici rispetto ai processi catabolici durante la gravidanza. L&#39;attività della gamma-glutamiltransferasi è più bassa al parto e durante l&#39;allattamento rispetto a fine gestazione. Questo potrebbe essere dovuto a un carico fisiologico da parte del fegato nel periodo perinatale. L&#39;attività della gamma-glutamiltransferasi è sempre più alta rispetto a quelle delle cavalle, ma comunque all&#39;interno del range dei valori degli asini adulti. La creatinfosfochinasi è diminuita all&#39;avvicinarsi del parto, rimarrà costante dal parto fino ai primi 2 mesi di allattamento. Il sodio diminuisce durante l&#39;allattamento, probabilmente a causa di un maggiore riassorbimento tubulare mediata dal rilascio di aldosterone durante la gravidanza. Il potassio ha mostrato la stessa tendenza del sodio, e le concentrazioni sono in linea con la specie poiché, durante la gravidanza, l&#39;intestino può assorbire il più alto quantitativo di potassio. Le proteine totali diminuiscono maggiormente durante il periodo postpartum e l&#39;allattamento rispetto alla fase di gestazione. <br>In conclusione, il nostro risultato, ha mostrato cambiamenti significativi dei parametri ematologici e biochimici in asine durante gli ultimi 2 mesi di gravidanza e nei primi 2 mesi di lattazione, e queste variazioni sono solo parzialmente comparabili ai parametri delle cavalle.<br>
File