ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11122013-115035


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RINALDI, FRANCESCA
URN
etd-11122013-115035
Title
La mobilitazione sul tema dell'immigrazione in Italia e nel Regno Unito (2006-2011)
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
STUDI INTERNAZIONALI
Supervisors
relatore Prof. Andretta, Massimiliano
Parole chiave
  • mobilitazione
  • partecipazione
  • immigrazione
  • Gran Bretanga
  • Italia
Data inizio appello
02/12/2013;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Nel momento in cui l'immigrazione si è trasformata da soggiorno temporaneo legato a questioni lavorative a residenza permanente nello Stato ospite, gli stranieri hanno iniziato a mettere in luce legittimi bisogni e richieste, dando avvio a processi di partecipazione all'interno della società civile. Le modalità di interazione tra istituzioni, stranieri e cittadini, così come le forme di partecipazione degli immigrati all'interno della società ospite, sembrano differire molto da paese a paese.

Il presente lavoro mira ad analizzare come la struttura delle opportunità politiche, l'insieme degli elementi che caratterizzano un sistema politico-istituzionale, influenza la mobilitazione dei migranti e sul tema dell'immigrazione, ossia il processo di elaborazione, organizzazione e comunicazione delle domande politiche che parte dalle esigenze dei cittadini, e dei non-cittadini, e viene indirizzato ai decision makers e alla società civile nel suo complesso.

La mobilitazione verrà studiata attraverso l'analisi della protesta, intesa come strumento di partecipazione non convenzionale che rappresenta una risorsa cruciale per gli attori marginali, ossia coloro ai quali vengono precluse risorse e canali di accesso diretti al sistema. Infatti, i meccanismi rappresentativi istituzionali, ossia quelli regolarmente stabiliti e formalmente canalizzati, non esauriscono la totalità delle dinamiche partecipative della società e producono, quindi, equilibri di tipo sub-ottimale. Accanto a questi meccanismi esistono altre forme, definite spesso non convenzionali o eterodosse, di partecipazione; tra queste, la protesta è una delle più rilevanti.

Il nostro interesse è quello di mettere in luce come gli immigrati si muovono in due contesti-paese, Italia e Regno Unito, molto diversi per storia, cultura e ordinamento politico-istituzionale, tentando di rispondere a domande come: che tipo di richieste hanno fatto gli immigrati alla società ospite? Come si sono mobilitati gli immigrati per far valere queste richieste nei confronti dei decisori politici? Come si relazionano le comunità migranti con la comunità nazionale? Gli immigrati hanno trovato un significativo ed effettivo modo di partecipare alla vita politica del paese ospite?

La comparazione tra Italia e Gran Bretagna metterà in evidenza come il contesto nazionale, con tutte le sue caratteristiche politiche sociali e culturali, influenza la mobilitazione e come concorre a creare modelli partecipativi più o meno inclusivi.
File