ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11112016-152017


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BIAGIOTTI, PAOLO
URN
etd-11112016-152017
Title
Patrimonio intelligente. Un modello digitale per l'efficienza nella gestione dell'Edilizia Residenziale Pubblica a Pistoia.
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Cutini, Valerio
correlatore Santucci, Alessandro
correlatore Prof. Fantozzi, Fabio
Parole chiave
  • district heating
  • teleriscaldamento
  • maintenance
  • manutenzione
  • urban planning
  • urbanistica
  • gis
  • sit
  • sistema informativo territoriale
  • public housing
  • edilizia residenziale pubblica
Data inizio appello
12/12/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Oggetto di questo lavoro di Tesi di Laurea è il patrimonio di edilizia residenziale pubblica pistoiese con lo scopo di ottimizzarne la gestione grazie alla costruzione di un Sistema Informativo Territoriale.<br>A partire dai dati forniti dalla società Spes, unitamente alla conoscenza delle problematiche da affrontare, si è elaborato un database gestionale articolato che permetta di avere dati georeferenziati facilmente fruibili e continuativamente aggiornabili.<br>Il lavoro si è poi concentrato sul maggior quartiere di edilizia residenziale pubblica locale, Le Fornaci, visto nei suoi peculiari aspetti di gestione e manutenzione e come oggetto di studio urbanistico mirato.<br>Infatti si è ideato un cronoprogramma relativo a immobili ad esso appartenenti, ipotizzando, in un orizzonte venticinquennale, interventi di manutenzione e rinnovo legati alle necessità contingenti.<br>Si sono quindi approfondite le problematiche urbanistiche connesse all’isolamento del quartiere e alla difficoltosa mobilità pedonale interna, grazie ad un progetto di revisione di percorsi e volumetrie.<br>Infine una proposta migliorativa emersa dall’analisi delle criticità del quartiere si è concretizzata nell’ipotesi progettuale di una rete di teleriscaldamento che possa incidere sulla qualità ambientale e sulla semplificazione gestionale.
File