ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11072014-141054


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
VIOLI, FRANCESCA
URN
etd-11072014-141054
Title
Loco_motiva: progettazione di un flusso territoriale sull'ex-tracciato ferroviario Santo Stefano Magra-Sarzana e dello scambiatore urbano al km 2.71
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Dott. Santini, Luisa
relatore Ing. Nieddu, Maria Antonietta
relatore Prof. Taddei, Domenico
Parole chiave
  • greenway
  • vaccari
  • ferrovia
Data inizio appello
27/11/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La presenza, nella Bassa Val di Magra, dell’ex-tracciato ferroviario Santo Stefano Magra-Sarzana costituisce allo stato attuale un’emergenza per il territorio attraversato. La possibilità di trasformare vecchi sedimi ferroviari in percorsi dedicati alla mobilità lenta è un fenomeno in continua espansione. Tuttavia, limitare l’intervento ad un percorso ciclopedonale è un’ipotesi riduttiva: le greenways si propongono infatti, oltre che come reti per una mobilità alternativa e sostenibile, anche come l’occasione per ricucire il legame tra le risorse storiche e ambientali del territorio attraversato e la popolazione insediata. <br>In questa tesi, si è cercato, attraverso un’attenta analisi territoriale, di valutare la compatibilità di tale intervento con la realtà locale. E’ stato ritenuto fondamentale il diretto confronto con la popolazione insediata, in quanto conoscitrice delle problematiche e necessità del territorio attraversato e potenziale fruitrice del percorso. E’ così che nasce il progetto “loco_motiva”, che, riconducendosi al suo significato arcaico “che si muove attraverso lo spazio”, prevede non solo una semplice rete di percorsi, ma un nuovo flusso territoriale che individua nell’ex-ferrovia l’asse portante che si interfaccia con i diversi sistemi territoriali negli scambiatori urbani.<br>Allo scopo di fornire un approccio metodologico alla progettazione degli scambiatori, si entrerà nel merito della progettazione dello scambiatore urbano al km 2.71.
File