ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11072009-151518


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
CIONI, GIACOMO
URN
etd-11072009-151518
Title
Architettura Terra: Un parco nella citta' diffusa
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Pierini, Roberto
relatore Prof. Taddei, Domenico
relatore Prof. Fiorido, Massimo
Parole chiave
  • parco
  • architettura terra
  • lucca
  • citta diffusa
  • impianti sportivi
  • verde pubblico
  • paesaggio
Data inizio appello
03/12/2009;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
03/12/2049
Riassunto analitico
Oggetto della presente tesi è un’ area di circa 30 ettari posta nella piana lucchese a circa 4 km a Nord-Est del capoluogo sul confine comunale tra Lucca e Capannori in prossimità di alcuni laghi. Il tema è stato scelto sulla base di indicazioni del R.U. del comune di Capannori che ha previsto per l’area una destinazione ad uso sportivo e ricreativo oltre che a interventi di recupero e riqualificazione ambientale e paesaggistica.<br>Il sito si colloca in un territorio a prevalenza agricola con insediamenti rarefatti e scarse attività industriali definito “città diffusa” proprio grazie alla sua peculiarità urbanistica.<br>L’obiettivo è quindi quello di progettare un intervento di riqualificazione paesaggistica che supporti la creazione di un parco per le attività sportive e ricreative.<br>La fase iniziale o Quadro Conoscitivo affronta uno studio urbanistico e paesaggistico del territorio partendo da un ampia scala territoriale per poi scendere a una scala locale.<br>La prima fase del Quadro studia gli aspetti del Territorio dell’area est della Piana di Lucca sotto il profilo storico/culturale, ambientale e infrastrutturale. La seconda fase a scala locale invece prende come riferimento un’area di studio che includa il sito del futuro parco. Di quest’area l’analisi è strutturata su diversi livelli ognuno dei quali mette in evidenza determinate caratteristiche del territorio e del paesaggio: la memoria e struttura del luogo, il paesaggio degli insediamenti, Il paesaggio agrario, il paesaggio delle acque, il paesaggio percettivo e il paesaggio critico.<br>Conclusa la fase conoscitiva si è proseguito con il progetto mettendo in evidenza gli aspetti ritenuti più importanti e caratteristici come, primo tra tutti il legame con la storia e il territorio.<br>Anche il progetto parte da una definizione che riguarda un’area più ampia del Parco stesso per poi scendere a una scala architettonica. Il primo livello affronta il collegamento tra il parco e i dintorni attraverso percorsi e interventi di riqualificazione. Successivamente scendendo al livello del parco, il progetto definisce sia gli interventi con il verde che con il costruito. Infine, passando alla scala architettonica, si è progettato lo sviluppo di un’area particolare definita “Giardino di Pietra” che ospita le principali attrezzature del parco.
File