ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11062014-074143


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
GAVRYLENKO, NATALIIA
URN
etd-11062014-074143
Title
La chirurgia multidisciplinare ricostruttiva del pavimento pelvico:uno studio retrospettivo
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Simoncini, Tommaso
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
02/12/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Le alterazioni anatomo-funzionali del pavimento pelvico interessano prevalentemente le donne, con un’incidenza che aumenta progressivamente col progredire dell’età fino a raggiungere e superare il 40% della popolazione femminile oltre i 65 anni di età.<br>Dati epidemiologici stimano che nel mondo le donne affette siano oltre 400 milioni (di cui 4 milioni circa in Italia).<br>Il prolasso rappresenta una delle più frequenti patologie che interessano la donna, dal momento che oltre il 50% di esse evidenzia un deficit del supporto pelvico e nel 10-20% di questi casi è presente una sintomatologia clinica significativa.<br>Il prolasso interferisce con la funzione della vescica e del retto, comportando nel primo caso incontinenza urinaria, difficoltà alla minzione ed infezioni urinarie ricorrenti, e nel secondo caso alterazione dell&#39;alvo, come stipsi cronica. <br>Tre donne su dieci a partire dai 50 anni soffrono di questa patologia, che compromette seriamente la loro qualità di vita. <br>La coesistenza dei diversi difetti a livello del pavimento pelvico e il sovrapporsi di diversi sintomi nello stesso paziente è molto frequente. Percorso diagnostico-terapeutico spesso richiede collaborazione tra i diversi specialisti : gastroenterologo, urologo, colon-poctologo, ginecologo.<br>Con questo studio abbiamo dimostrato efficacia e fattibilità dell’approccio multidisciplinare nella chirurgia del prolasso del pavimento pelvico.<br>
File