ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10252013-000756


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
OLIVARI, CARLO
URN
etd-10252013-000756
Title
Guerre Cellulari: Il ruolo delle interazioni competitive nel cancro
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Prof. Lucacchini, Antonio
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
13/11/2013;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
All'interno dei tessuti la competizione cellulare avviene quando cellule con diversi livelli di salute interagiscono tra loro. Il risultato è l'eliminazione della popolazione più debole (danneggiata) attraverso l'apoptosi o senescenza , mentre la popolazione più forte (sana) sopravvive e prolifera. Descritte originariamente nello sviluppo del tessuto epiteliale, le interazioni competitive sono state collegate all'omeostasi tissutale, al controllo dimensionale degli organi e al mantenimento delle cellule staminali. Il coinvolgimento di numerosi geni correlati al cancro di questo fenomeno ha ispirato l’ipotesi di una potenziale connessione tra le interazioni cellulari competitive e il cancro. Anzi, studi iniziali hanno scoperto che i geni che promuovono i tumori possono far diventare le cellule “super-competitive”, in grado quindi di poter uccidere le normali cellule intorno a loro. Tuttavia, più recentemente è stato osservato che le cellule che hanno subito alcune mutazioni cancerogene, possono essere eliminate dalle cellule normali. Questo suggerisce che le interazioni cellulari competitive potrebbero avere anche un ruolo tumore-soppressivo. In definitiva possiamo ritrarre la competizione cellulare in una cornice bellica in cui cellule tumorali e cellule ospite entrano in conflitto, e il cui esito può avere un profondo impatto sulla progressione della malattia.
File